Star Trek Picard 2 ci sarà, nuovo showrunner per la serie attesa su Amazon a gennaio

Ufficiale Star Trek Picard 2: CBS ha dato il via libera alla seconda stagione ancor prima del lancio, a gennaio 2020 anche su Amazon Prime Video

2
CONDIVISIONI

È ufficiale Star Trek Picard 2. Non c’erano dubbi sul fatto che la serie tv sul capitano della Next Generation fosse un successo già annunciato, tanto da convincere CBS All Access – la piattaforma video della rete CBS – a ordinare una seconda stagione, ancor prima del debutto.

Lo comunica Deadline, che spiega come lo scorso anno, dopo l’annuncio della serie, le richieste di Star Trek Picard fossero già alle stelle. Il progetto televisivo vedere il ritorno di Patrick Stewart nei panni dell’iconico personaggio. La storia fa parte dell’omonimo franchise ed è ambientata alla fine del XXIV secolo, vent’anni dopo gli eventi di Star Trek – La nemesi. Stewart, anche produttore della serie, sarà affiancato da Santiago Cabrera, Michelle Hurd, Evan Evagora, Alison Pill, Harry Treadaway e Isa Briones. Nel cast vedremo altri attori di Star Trek: The Next Generation, tra cui Brent Spiner, Marina Sirtis, Jonathan Frakes e Jeri Ryan di Star Trek: Voyager.

La seconda stagione perderà il suo showrunner. Michael Chabon, infatti, inizialmente annunciato al timone anche di Star Trek Picard 2, ha dovuto fare un passo indietro per dedicarsi all’adattamento del suo stesso romanzo The Adventures of Kavalier and Clay. Chabon, uno degli sceneggiatori che ha concepito l’idea di base di Picard, non abbandonerà comunque il progetto, e resterà a bordo della serie in qualità di produttore esecutivo. Non si occuperà, invece, della scrittura degli episodi. 

Dopo l’annuncio del suo nome come showrunner, Chabon aveva dichiarato:

Star Trek è stata una parte importante della mia vita e che si inserisce nel mio modo di pensare al mondo, al futuro, alla natura umana, alla narrazione, e a me stesso fin da quando avevo dieci anni. Andavo al lavoro ogni giorno in uno stato di gioia ed eccitazione soprattutto perché mi era stata data fiducia su un personaggio come Jean-Luc Picard e con tutto quel ricco e complesso universo che costituisce Star Trek.

Inizialmente Stewart era restio a partecipare al progetto, soprattutto perché credeva di aver ormai chiuso con l’ormai celebre capitano della nave Enterprise.

Se devo essere onesto, non volevo riprendere il ruolo. Avevo deciso da tempo che la mia storia con Star Trek e Picard si fosse già conclusa; avevo fatto tutto il possibile con quel personaggio. Poi quando hanno cominciato a parlare di una serie tv, avevo deciso con il mio agente che avremmo incontrato di persona Alex Kurtzman e Akiva Goldsman, perché le loro parole erano state così educate ed entusiaste che dovevo spiegargli faccia a faccia perché avrei rifiutato.

I due produttori esecutivi hanno comunque insistito, spiegando a Stewart le loro idee sulla serie, e alla fine pare si sia convinto a partecipare. Per fortuna il progetto è andato in porto per la gioia dei fan.

Al momento sappiamo che Star Trek Picard 2 sarà composto da dieci episodi, ma sono ancora ignoti i dettagli sul lancio. Star Trek Picard debutta su CBS All Access (solo in Nord America) il 23 gennaio 2020. Il giorno seguente, la piattaforma Amazon Prime Video distribuirà la serie tv in più di 200 Paesi in cui il servizio è attivo.

Star Trek 1,10 Collection (Box 12 Br)
  • Attributi: Blu-Ray, Fantascienza
  • William Shatner, Leonard Nimoy (Actors)

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.