Il nuovo cartellone di Salmo sui Navigli di Milano con gattini e maglioni di Natale dopo la polemica sul sangue

Immagini giudicate troppo forti quelle del primo cartellone pubblicitario, Salmo risponde con una seconda affissione

24
CONDIVISIONI

C’è un nuovo cartellone promozionale di Salmo sui Navigli di Milano. Dopo la rimozione del primo Billboard pubblicitario che vedeva protagonista Salmo insanguinato, l’artista ha deciso di realizzare nuovi scatti per un secondo cartellone pubblicitario.

Questa volta ci sono solo gatti e maglioni natalizi ad accompagnare la data del 14 giugno 2020 allo Stadio San Siro di Milano. Puntuale il commento di Salmo e la condivisione dell’immagine sui social: “Riflettendo su ciò che è accaduto, sono giunto alla conclusione che l’unico modo per accontentare tutti, fosse inserire i gatti“, ha dichiarato.

Gattini e maglioni natalizi con Salmo nel nuovo billboard promozionale installato sui Navigli di Milano dopo la rimozione del primo poster. Immagini giudicate troppo forti e polemiche dei residenti hanno costretto Salmo alla rimozione del cartellone ma c’è anche chi invece crede che si sia trattato di una trovata promozionale a monte.

Il rapper italiano ha condiviso nelle scorse ore un post raffigurante il billboard sui Navigli di Milano; è diventato oltretutto velocemente virale conquistando migliaia di commenti e like in poche ore.

Salmo ha appena rilasciato Playlist Live, contenente i brani cantati live nel tour dell’anno e due brani inediti. L’album trova spazio sui marciapiedi della città di Milano, attraverso alcune immagini. Alla realizzazione delle stampe sui marciapiedi ha contribuito lo stesso artista, mettendosi in gioco per provare a dipingerne alcune. Le immagini della sua “impresa” lavorativa sono state poi condivise sui social.

Il rapper si esibirà per la prima volta allo Stadio San Siro di Milano il 14 giugno 2020; di recente è stato annunciato che il concerto al Meazza sarà anticipato dalla data zero prevista per martedì 9 giugno 2020 presso lo Stadio Comunale di Bibione (VE).

Ma prima, Salmo darà il via al suo tour mondiale. Il 16 marzo 2020 partirà da Madrid la sua prima tournée mondiale intitolata Playlist Worldwide Tour che farà tappa in alcune delle principali città d’Europa per poi approdare anche oltreoceano.

Le date sono previste a Barcellona, Lugano, Zurigo, Losanna, Parigi, Stoccarda, Monaco, Amburgo, Bruxelles, Londra, Amsterdam, Lussemburgo, New York e Miami. Il tour si chiuderà il 27 aprile a Los Angeles, negli Stati Uniti.

I concerti di Salmo in Italia nel dettaglio: info utili e prezzi dei biglietti

Il concerto di Salmo a Bibione (VE)

Salmo si esibirà a Bibione (VE) martedì 9 giugno. I biglietti per lo Stadio Comunale, data zero del tour di Salmo in Italia, sono disponibili in prevendita ai seguenti prezzi:

PIT 1: € 50,00 + € 7,50 diritti di prevendita
PIT 2: € 40,00 + € 6,00 diritti di prevendita
Prato: € 30,00 + € 4,50 diritti di prevendita
Tribuna centrale non numerata: € 40,00 + € 6,00 diritti di prevendita

Apertura porte: 16:00
Inizio show: 21:00

Il concerto di Salmo allo Stadio San Siro di Milano

Salmo si esibirà in concerto a San Siro domenica a 14 giugno 2020. I prezzi dei biglietti sono questi:

1° ANELLO ROSSO (numerato) – € 60,00 + € 9,00 diritti di prevendita
1° ANELLO BLU (numerato) – € 55,00 + € 8,25 diritti di prevendita
1° ANELLO VERDE (numerato) – € 55,00 + € 8,25 diritti di prevendita
2° ANELLO ROSSO (numerato) – € 50,00 + € 7,50 diritti di prevendita
2° ANELLO BLU (numerato) – € 45,00 + € 6,75 diritti di prevendita
2° ANELLO VERDE (numerato) – € 45,00 + € 6,75 diritti di prevendita
3°ANELLO ROSSO (numerato) – € 40,00 + € 6,00 diritti di prevendita
3°ANELLO BLU (numerato) – € 35,00 + € 5,25 diritti di prevendita
3°ANELLO VERDE (numerato) – € 35,00 + € 5,25 diritti di prevendita
PRATO – € 45,00 + € 6,75 diritti di prevendita
PRATO GOLD – € 60,00 + € 9,00 diritti di prevendita

Apertura porte: 16:00
Inizio show: 21:00

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.