I Medici 4 non ci sarà, Lorenzo cede il posto a Leonardo da Vinci dopo una stagione sottotono

Niente sequel per la saga su Lorenzo il Magnifico, che chiude in sottotono: I Medici 4 non ci sarà, ma è in arrivo la serie su Leonardo da Vinci

527
CONDIVISIONI

I Medici 4 non ci sarà. Il finale della terza stagione, andato in onda mercoledì sera su Rai1, ha chiuso definitivamente la saga dedicata alla famiglia fiorentino. Lorenzo il Magnifico è morto, non senza diventare uno degli uomini più significativi del Rinascimento italiano.

Circondandosi di artisti quali Sandro Botticelli – amico/nemico, rimasto con lui fino in letto di morte – Michelangelo, Leonardo da Vinci, Poliziano e Pico della Mirandola, il signore di Firenze ha portato in auge il Rinascimento fiorentino. La terza stagione si è conclusa anche con l’addio a sua moglie Clarice Orsini, in una sequenza straziante che ha commosso il popolo dei social.

Al di là dell’entusiasmo e dell’affetto dimostrato dai fan su Twitter, che con i loro commenti hanno portato l’hashtag #IMedici sempre tra gli argomenti più chiacchierati della serata, la terza stagione non ha brillato in ascolti. Dopo un debutto tiepido, la storia del Magnifico si è conclusa con 3.411.000 spettatori pari al 15.7% di share. Numeri ben lontani da quel 30% di share della prima stagione, in cui Richard Madden prestava il volto a Cosimo de’ Medici.

Inesattezze storiche a parte, l’ultimo capitolo è stato liquidato da Rai1 molto velocemente: in due settimane, gli spettatori hanno guardato le quattro puntate che compongono la terza stagione (un totale di otto episodi). Per qualcuno una mossa ingiusta, che ha condizionato gli ascolti – molti spettatori sprovvisti di social network dimenticavano di guardare la serie tv, convinti che fosse in onda una volta a settimana.

La decisione di non produrre I Medici 4 non dipende però dagli ascolti. La fiction Rai è stata pensata per un arco narrativo di tre stagioni. Luca Bernabei, Amministratore Delegato di Lux Vide, ha parlato dell’ultimo capitolo come di “un coronamento di un percorso produttivo”. Il prodotto televisivo ha infatti raccontato quattro generazioni della famiglia fiorentino, coprendo un arco temporale che va dal 1429 (anno della morte di Giovanni de’ Medici, primo della casata) al 1492 (culminato con la morte di Lorenzo de’ Medici). Anche Eleonora Andreatta, direttrice di Rai Fiction, ha confermato che la storia de I Medici si è conclusa.

Lorenzo il Magnifico lascia spazio a Leonardo da Vinci, prossimo progetto che andrà in onda sulla rete ammiraglia. Il genio del Rinascimento avrà il volto di Aidan Turner (conosciuto al pubblico televisivo per la serie Poldark).

“Racconteremo la complessità di un uomo che precorre la sua epoca, animato da un’incessante curiosità di sapere che lo porta a essere non solo un genio della pittura e della scultura, ma di tutte le scienze”, ha affermato la Andreatta durante la conferenza stampa di presentazione de I Medici 3. Secondo Variety, la serie tv Leonardo è “dedicata a un personaggio storico che incarna il potere culturale e umano del Rinascimento, in una sintesi che sposa una potente identità italiana con una ricchezza di valori di rilevanza universale”. 

I Medici è disponibile su Rai Play con tutte le stagioni. L’intera serie resterà visibile sulla piattaforma on demand della Rai fino al 14 gennaio 2020. Dal 25 dicembre, inoltre, la terza stagione de I Medici, con il sottotitolo Nel nome della famiglia, sarà disponibile anche su Amazon Prime Video.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.