BoB, Best Of Barone con Mietta: nel format di Red Ronnie la musica italiana è donna

Una voce storica del panorama italiano che non perde mai energia

439
CONDIVISIONI

Ogni occasione è buona per rispolverare la musica italiana, per questo il BoB Best Of Barone di oggi parte con la prima ospite della puntata del 2 dicembre del Barone Rosso di Red Ronnie.

Ciò che accade in ogni appuntamento nel salotto dello storico conduttore di Roxy Bar è una trasformazione: gli artisti più amati della musica leggera diventano indie, anche quando parliamo di Mietta. La generazione più nostalgica ricorda la cantante di Taranto per Vattene Amore, lo storico featuring con Amedeo Minghi presentato al Festival di Sanremo nel 1990 e oggi annoverato tra le canzoni storiche del panorama italiano.

Mietta, al secolo Daniela Miglietta, non ha mai smesso di fare musica. Quest’anno, infatti, è tornata con i singoli Milano È Dove Mi Sono Persa e Cloro, due canzoni energiche e mature, che tradiscono un’evoluzione nello stile ma anche una ricerca della semplicità. La semplicità, infatti, è ciò che Mietta sottolinea quando sfoggia con fierezza le poche rughe che solcano il suo viso e manifesta il suo rifiuto per il ricorso alla chirurgia estetica: “Donne, state bene con voi stesse”, dice la cantante, che confessa anche di andare 5 giorni a settimana in palestra per sentirsi in forma.

La voce di Vattene Amore partirà oggi, mercoledì 4 dicembre, con lo show All Together Now. In compagnia di una chitarra in clean Mietta canta il suo classico Canzoni che le fece vincere il Festival di Sanremo 1989 nella categoria Nuovi e che la lanciò come un razzo nelle classifiche italiane.

Quando si parla di Taranto, la sua città, Mietta non nasconde il suo dissenso per la questione Ilva: “L’Ilva è un ricatto continuo per la nostra terra. Da anni va avanti un tira e molla con migliaia di decreti. La gente è ricattata, perché ti chiedono di scegliere la salute o il lavoro. Come vuoi che ti rispondano le persone? Sono capaci di morire per lavorare, ma non è giusto. Taranto è uno dei poli più importanti della Magna Grecia e viene sempre massacrata per la questione Ilva. Abbiamo anche cultura, cibo, tradizioni. Non solo l’Ilva”.

Tutto O Niente
  • Mietta - Tutto O Niente CD
  • Mietta, Tutto O Niente

Immancabile la performance di Vattene Amore, che con l’arrangiamento essenziale di una chitarra diventa una canzone quasi indie: Mietta non sbaglia una nota, e questo fa bene alla musica italiana. Red Ronnie la incalza sulla sensualità del video Cloro, e la cantante ne approfitta per parlare di bellezza e prevenzione: “La sensualità è una dote. Una donna può e deve indossare una minigonna col tacco 12, purché sia sempre considerata una donna”.

Il contesto e l’argomento si prestano per intonare l’ultima hit Cloro, appunto, un brano movimentato anche quando suonato in acustico.

Mietta, dopo l’esecuzione, ci parla del suo rifiuto per il pettegolezzo, un vero e proprio problema sociale che si consuma maggiormente nelle famiglie, per questo preferisce mettere pace in mezzo a un diverbio. La cantante non ama litigare e per questo non teme di essere tacciata di eccessiva diplomazia né di essere considerata schiava del politicamente corretto.

Al termine della clip la voce di Canzoni riceve i doni Mielizia, sponsor del Barone Rosso, e sceglie le barrette energetiche. Una scelta, tra l’altro, ampiamente condivisa da tutti gli ospiti che almeno una volta hanno varcato la soglia del format di Red Ronnie.

Optimagazine è media partner del Barone Rosso, uno show online che ogni settimana porta su tutti i device un panorama musicale sempre interessante e intimo. Nel video a seguire troviamo una prima clip del BoB, Best Of Barone, che seleziona i momenti più salienti del Barone Rosso.

Guarda tutti gli episodi del BoB! Clicca qui.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.