Barone Rosso 2 dicembre: Mietta, Ricky Portera e Max Zanotti

Stasera a partire dalle 21:00 un nuovo imperdibile volo del Barone Rosso. Scopri come esserne parte per commentare e dialogare con gli artisti e con Red

402
CONDIVISIONI

Stasera sull’aereo del Barone Rosso saliranno Mietta, Ricky Portera e Max Zanotti.

Saremo in diretta dalle 21 fino a mezzanotte in contemporanea sulle homepage di OptiMagazine www.redronnie.tv www.roxybar.tv e sui miei social Facebook, YouTube, Periscope, Twich. Ci saranno incursioni backstage fin dalle prove nelle storie e dirette di Instagram redronnieroxybar

Ogni lunedì, appena finita la puntata, anche leggendo i commenti entusiasti che dicono sia stata quella più bella, mi chiedo: “Ma riusciremo a ripetere queste emozioni anche nei prossimi voli del Barone Rosso?”

La risposta mi arriva alla fine della puntata il lunedì successivo: “Sì”.

Cambiano gli ospiti. Alcuni sono più famosi, altri meno. Ma tutti trasmettono verità nella musica che raccontano e suonano.

Certo, quelli più noti con tanti fans generano numeri più alti di visualizzazioni, ma oggi non contano i numeri (peraltro facilmente manipolabili e quasi sempre truccati) ma il “sentiment”.

La prima volta che sentii questo termine fu Alfredo Altavilla a dirmelo, quando affermò che FIAT Music era stato il progetto nella storia della FIAT che aveva avuto più sentiment in assoluto. Così ho chiamato una mia amica che vive a New York e si occupa di digital marketing per una importantissima multinazionale e le ho chiesto cosa volesse dire. Lei mi ha confermato che ormai i numeri non contano, importa solo il “sentiment”.

Bene, l’impressione è che il Barone Rosso ne abbia tanto.

Anche perché i numeri andrebbero moltiplicati almeno per 10, visto che da anni non danno più IP identificativi dei computer… ma questa è una storia che magari un giorno farò raccontare da esperti del settore.

Veniamo a stasera.

MIETTA

Tornata alla grande con “Milano Dove mi Sono Persa” ha mantenuto in pieno il proposito che mi aveva detto questa estate: “Sono tornata e voglio rimanere”. Ha appena pubblicato “Cloro”, che ha raccontato così:

“Mi sono sentita subito a mio agio con questa canzone, è la giusta conseguenza di “Milano è dove mi sono persa”. Ci sono due cose che mi piacciono di questo brano: il testo, che riesce a essere di qualità pur con l’uso di parole inconsuete come Cloro, e toccare momenti di poesia come con “se vuoi ti parlo di mio padre ma senza usare la parola distante”, e poi la grammatica musicale, mai banale, che, allo stesso tempo, riesce invece a regalare una canzone che si ricorda dopo il primo ascolto. Finalmente ho dei brani che, per la loro struttura, pur di spessore, mi consentono di regalarvi una Mietta inedita, più leggera dolcemente in bilico tra l’ironia e tenacia di chi è pronta a portare in pubblico mondi musicali tenuti sempre nascosti, conservati nel proprio cuore; forse anche a costo di stupire.”.

RICKY PORTERA

Il 6 dicembre presenterà nella casa di Lucio Dalla in via D’Azeglio a Bologna il suo libro “Ci Sono Cose Che Non Posso Dire”. Mi ha mandato un messaggio proponendo di venirmi a trovare prima. Naturalmente ho risposto subito di sì. Ricky è uno strepitoso chitarrista e una delle persone più gentili che abbia mai conosciuto. Non l’ho mai sentito recriminare, neppure adesso, al telefono, dove gli ho chiesto se era stato invitato nella trasmissione omaggio a Lucio Dalla che RaiUno ha fatto la settimana scorsa. Con molta serenità mi ha risposto: “Naturalmente no”. Vabbé. In fondo Ricky ha suonato con Lucio Dalla solo 33 anni. Cosa può pretendere?

Ricky, bentornato al Barone Rosso

MAX ZANOTTI

Dopo l’esperienza Deasonica e quella ancora in essere con i Casablanca, ha appena pubblicato il suo secondo album solista “A un Passo”, anticipato dal singolo “Love Me Blind” (molto particolare e dark il video). Con i Casablanca è venuto alcune volte, sia al Roxy Bar che al Barone Rosso. Stasera verrà racconterà e suonerà la sua musica di oggi, che ha dichiarato essere ispirata ad artisti come Ben Harper, Chris Cornell e Mark Lanegan.

Ci vediamo stasera (il collegamento lo inizio sempre 10 minuti prima delle 21). Condividi con i tuoi amici questo post e la diretta di stasera. Entra in questo splendido mondo underground di carboneria fatta di musica, emozioni, racconti e verità.

www.redronnie.tv

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.