Tiziano Ferro su Ultimo: “La più bella notizia di quest’anno”

Tiziano Ferro presenta Accetto Miracoli e parla anche di Ultimo

162
CONDIVISIONI

Tiziano Ferro presenta il nuovo album, Accetto Miracoli, e parla anche di streaming e di Ultimo. Una chiacchierata con Tiziano sul mondo della musica e sul suo mondo interiore, sulle tracce di Accetto Miracoli e sul tour 2020 negli stadi che coincide con i suoi 40 anni di età più che una conferenza stampa formale.

Lo streaming. La nuova musica. Le nuove tendenze. Gli affetti. La famiglia. L’amore. La solitudine. Gli idoli. Jovanotti. Ultimo. Sono tanti gli argomenti affrontati da Tiziano Ferro nel corso dell’incontro con i media che vi racconteremo di giorno in giorno in tanti capitoli.

Attento ai nuovi talenti della musica italiana, Tiziano Ferro ha parlato anche di Ultimo, che il prossimo anno sarà in concerto al Circo Massimo. L’occasione è stata una domanda sullo streaming e una riflessione scaturita dalla constatazione del dominio dell’ascolto in streaming nelle classifiche di vendita, meccanismo che si rivolge prevalentemente ad un pubblico giovane e che tiene conto quindi, in prevalenza, dei gusti di una determinata fascia piuttosto che di tutto il mercato.

E poi arriva un ragazzo di 20 anni e prende tutto. Ultimo passa, nel giro di pochi anni, da 10 paganti al Circo Massimo passando rapidamente per palasport e stadi. La chiave del suo successo? La sincerità, e un percorso “alla vecchia”.

Le parole di Tiziano Ferro su Ultimo:

“Spesso si firmano solo artisti di un certo genere, attenzione, io adoro la trap e mi diverte molto il reggaeton ma non sono gli unici generi che esistono e per compiacere quel tipo di commercio che favorisce quel genere oggi si va solo in quella direzione e un po’ mi dispiace. Poi arriva un ragazzino di 20 anni dalla provincia di Roma e prende tutto. Arriva Ultimo e riempie gli stadi perché ci spiega che se scrivi le canzoni e canti cose sincere e fai come alla vecchia, quando i discografici ti prendevo e ti crescevano demo dopo demo e ti facevano diventare qualcuno perché semplicemente tu sei qualcuno, devi solo capire chi sei, e allora lì tombola. Per me Ultimo è stata la più bella notizia di quest’anno perché sento che gioca per la mia squadra, gliel’ho anche detto, e perché mi ricorda che porca miseria in questo momento di confusione invece poi quando fai una cosa vera, bella, vicina alle persone i risultati sono di un certo tipo quindi meno male”.

Ultimo ringrazia Tiziano Ferro:

Ultimo ha ricevuto le parole di Tiziano Ferro quasi in tempo reale e lo ha voluto ringraziare sui social apprezzando il suo gesto. In un mondo in cui ognuno pensa per sé, Tiziano Ferro ha voluto spendere qualche parola a sostegno di uno dei nuovi cantautori della scena musicale italiana. Ultimo ha apprezzato e lo ha voluto ringraziare pubblicamente augurandogli buona fortuna per il nuovo disco (non che ne abbia bisogno!)

“Grazie per le tue bellissime parole. Mi ha fatto davvero piacere percepire la tua stima. In questo mondo dove ognuno pensa a curare solo il proprio giardino, questa tua controtendenza nell’essere così genuino mi ha fatto sentire bene. Non che tu ne abbia bisogno ma buona fortuna per tutto”.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.