Su FB l’allarme virus per i Teneroni: bimba di 2 anni al Santobono di Napoli, cosa sappiamo

Un riepilogo sulle informazioni attualmente disponibili, dopo la diffusione di un vocale su WhatsApp e Facebook

136
CONDIVISIONI
Teneroni

Sta letteralmente spopolando oggi 20 novembre un messaggio vocale su Facebook Messenger (a dirla tutta, ci sarebbero segnalazioni anche su WhatsApp), a proposito dei Teneroni che conterebbero un virus. Una questione che in qualche modo richiama la vicenda Balconi a cavallo dell’ultimo fine settimana, secondo la ricostruzione che vi abbiamo riportato di recente, con le luci dei riflettori che nelle prossime ore andranno a convergere sul produttore. Sto parlando di Casa Modena.

Le informazioni emerse finora sono frammentarie, come conferma anche bufale.net con un primo bilancio. Il messaggio vocale che sta circolando sui social ci parla di una bambina di 2 anni ricoverata al Santobono di Napoli in gravi condizioni. I suoi problemi deriverebbero proprio dai Teneroni di Casa Modena, con un imprecisato virus contenuto all’interno di alcuni lotti. Inutile dire che in circostanze simili il rischio di andare incontro al solito allarmismo da social sia elevato, ma fino a quando non ci saranno chiarimenti ufficiali in merito è altrettanto giusto fare attenzione. A maggior ragione dopo che Medicina Live ha parlato di fonti vicine al produttore, secondo cui non ci sarebbero pericoli per la popolazione.

Alcune precisazioni sul caso Teneroni con virus

La stessa fonte citata in precedenza ci fornisce un dettaglio importante. In assenza di comunicazioni ufficiali diramate dal ministero della Salute, in relazione all’eventuale ritiro dal mercato di lotti contaminati, bisogna adottare la massima cautela. Magari non sarà questo il caso, ma capita anche che alcune voci siano diffuse da competitor per ottenere un vantaggio diretto da situazioni simili. Di sicuro, a stretto giro, avremo ulteriori informazioni sul caso Teneroni di Casa Modena.

Anche noi di OptiMagazine, infatti, abbiamo contattato l’azienda, sperando che la vicenda di oggi 20 novembre a proposito dei Teneroni di Casa Modena venga chiarita nel più breve tempo possibile. Naturalmente, auspicando anche che la storia della bambina di due anni ricoverata in gravi condizioni al Santobono sia una fake news. Aggiornamenti in corso in giornata.

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3770203990 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.