L’Amica Geniale 2 in onda in primavera su Rai1 e la terza stagione è già ufficiale: le foto di Storia del Nuovo Cognome

Confermato l'arrivo de L'Amica Geniale 2 in onda in primavera su Rai1, con la terza stagione già nei progetti di HBO e Rai Fiction

Terminate lo scorso ottobre le riprese dei nuovi episodi, è ora ufficiale l’arrivo de L’Amica Geniale 2 in onda in primavera su Rai1: un anno e mezzo dopo il debutto in Italia della co-produzione Hbo-Rai Fiction, la nuova stagione ispirata al secondo romanzo della tetralogia di Elena Ferrante, Storia del Nuovo Cognome, andrà in onda a fine stagione televisiva sull’ammiraglia Rai.

Anche stavolta sono otto gli episodi che raccontano l’evoluzione dell’amicizia tra Lila e Lenù, ormai giovani donne ma dalle vite completamente diverse: la prima si è sposata e diventa madre, lavorando nel negozio di famiglia, mentre la seconda prosegue gli studi brillantemente iscrivendosi all’università a Pisa. Le riprese della seconda stagione sono state realizzate infatti tra la Campania (Napoli e Ischia, ma soprattutto il megaset allestito a Caserta sui terreni dell’ex vetreria Saint Gobain) e la Toscana (Pisa), per la regia di Saverio Costanzo e Alice Rohrwacher, che ha diretto gli episodi numero 4 e 5.

Il regista e le attrici hanno presentato la nuova stagione in un’intervista al Corriere della Sera in occasione della divulgazione delle prime immagini promozionali della nuova stagione e dell’annuncio della programmazione de L’Amica Geniale 2 in onda in primavera su Rai1.

Le foto dal set mostrano Margherita Mazzucco e Gaia Girace, già interpreti di Lila e Lenù da adolescenti nella prima stagione, alle prese con la vita da ventenni negli anni Sessanta, segnate da un passato di povertà e abusi e in cerca di un riscatto sociale, una emancipazione che arriverà in forme diverse.

Non ci sarà un salto temporale rispetto al finale della prima stagione, spiega il regista, che si era conclusa con il matrimonio di Lila, i suoi sospetti sui legami tra il marito e i Solara e la sua prima gravidanza. Elena, invece, continuerà a cercare l’affermazione personale negli studi, in perenne competizione con quella “amica geniale” tanto brillante ma avviata verso una vita che non è quella che aveva sognato per se stessa.

La storia inizia dove l’avevamo lasciata. Cresce il dinamismo dei personaggi. Lila inizia ad avere strumenti e mezzi per ottenere ciò che vuole. Così come Elena che si prefigge obiettivi ambiziosi. È una sinfonia di situazioni contrastanti, l’atmosfera si scalda anche nel rapporto tra le due “cattive ragazze”: tradimenti, competizione, rabbia, poi l’esplosione dei sentimenti, la memoria che si mischia col presente, fino a quando avverrà l’ultimo confronto.

Un tuffo in Storia del nuovo cognome. 📸 La stagione 2 è sempre più vicina. Pochi mesi ed Elena e Lila torneranno sui nostri schermi.

Pubblicato da L'Amica Geniale – My Brilliant Friend su Domenica 17 novembre 2019

Intanto è già confermata la produzione di una terza stagione de L’Amica Geniale, che sarà l’adattamento del terzo romanzo della saga partenopea della Ferrante, dal titolo Storia della Bambina Perduta. Per il nuovo capitolo si renderà necessario un rinnovamento del cast, visto che le adolescenti Mazzucco e Girace, studentesse liceali della provincia di Napoli, non potranno certo interpretare Lila e Lenù di mezza età. Costanzo ha confermato che una terza stagione ci sarà e che la produzione dovrà subire un recasting per cercare nuove protagoniste nei panni delle due amiche (come avvenuto con The Crown 3, che ha cambiato radicalmente i suoi volti per adeguarsi all’avanzamento dell’arco narrativo): “Dovremo sceglierne due più mature. A meno che Gaia e Margherita non crescano molto in fretta!” ha ironizzato il regista.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.