Domenica di fuoco per i Huawei P20 con beta EMUI 10 in distribuzione

I tester cominciano ad essere interessati da un pacchetto di più di 4 GB, cosa contiene

48
CONDIVISIONI

Ottime notizie in questa domenica di metà novembre per i possessori di un Huawei P20 o P20 Pro: la beta EMUI 10 comincia ad essere distribuita per tutti i tester pubblici che hanno fornito la loro adesione allo specifico programma.

Scendiamo nel dettaglio dei pacchetti software ora in distribuzione: per il P20 Pro, ecco che l’update in questione è siglato con build CLT-L29 10.0.0.138 (C432E3R1P3log). Per il Huawei P2o standard, la release è invece quella contrassegnata come EML-L29 10.0.0.138 (C432E3R1P3log).

Bisognerà fare parecchio spazio ai due update ora in distribuzione? Decisamente si: l’aggiornamento per i P20 Pro pesa 4.43 GB, quello per il P20 standard solo poco di meno ossia 4.37 GB. Anche nel caso di mancata ricezione, ancora, della notifica dell’update su uno dei due telefoni interessati, gli utenti potranno controllare la disponibilità o meno del pacchetto beta EMUI 10 attraverso il classico percorso che passa per le Impostazioni e dunque la verifica degli aggiornamenti disponibile. Importante è ancora una volta precisare come il primo rilascio segnalato per primo dalla fonte Huawei Blog in Europa, è in distribuzione solo per i beta tester e proseguirà, a scaglioni, nelle prossime ore o giorni. Chi dunque ancora non visualizza uno dei due pacchetti dovrà solo pazientare un altro po’.

Semplificando non poco il contenuto del changelog relativo alla beta EMUI 10 sui Huawei P20, possiamo racchiudere in 4 punti le principali novità in arrivo. In prima battuta va ricordato il magazine design, lo stile rivista per i contenuti con titolo più grande, griglie di elementi circondate da grossi spazi bianchi per una più piacevole lettura dal telefono. Sempre in riferimento al design dell’interfaccia, vengono introdotti nuovi colori del Morandi Style, più tenui e abbinati tra di loro. Terza novità e certo si tratta della più importante è la dark mode, ossia la modalità con sfondo scuro per preservare la vista e pure la batteria del telefono ed infine vanno annoverate pure le nuove animazioni disponibili per le transizioni di pagina, il lancio di app e pire altri scenari.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Commenti (8):
    Ale

    Idem, anche io p20 pro no brand e ancora nulla all’orizzonte. Vorrei capire se qualcuno lo ha già ricevuto…in versione beta perché penso che stabile ancora non ci sia.

Daniele

ho istallato emui 10 sul mio P20, ma mi va in conglitto con lo smartwatch.
Ogmi volta che apro una applicazione il mio smartwatch siscollega

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.