Rosy Abate Le Origini del Male è la serie che bolle in pentola in casa Taodue: al via i casting per la nuova Regina di Palermo

Rosy Abate Le Origini del Male è la nuova serie a cui lavora Taodue che smentisce la terza stagione dello spin off di Squadra Antimafia

17
CONDIVISIONI

Rosy Abate Le Origini del Male, questa è la serie a cui Taodue sta lavorando e di cui in queste ore abbiamo avuto un piccolo assaggio. Ad irretire il pubblico ci ha pensato proprio un piccolo video postato sulla pagina ufficiale della casa di produzione e che mostrava gli scrittori a lavoro su una nuova serie. Alla vista del nome di Rosy Abate sulla maxi lavagna in molti hanno pensato che il video annunciasse Rosy Abate 3, ovvero il terzo capitolo della fiction con Giulia Michelini in forza su Canale5. In realtà non è così, almeno non del tutto. A spazzare via i sogni dei fan ci ha pensato proprio la Taodue che ha smentito la produzione di Rosy Abate 3 ma ha confermato anche che il percorso della Regina di Palermo non è finito qui.

La casa di produzione ha annunciato l’arrivo di Rosy Abate Le Origini del Male, la serie prequel che racconterà la gioventù della mafiosa, il momento in cui era ancora una giovane ragazza, figlia di immigrati siciliani che hanno fatto fortuna negli Stati Uniti. Insieme alla sua storia, ai dubbi sulla sua famiglia e all’amore per l’uomo che avrebbe dovuto sposare una volta giunta in Sicilia, in molti adesso si attendono di rivedere la Maris, la giovane poliziotta che l’ha salvata nell’attentato in cui la madre ha perso la vita.

La stessa Taodue sulla pagina ufficiale ha scritto:

Il video era per annunciare questa grande novità. Rosy Abate – Le origini del male. “Pietro Valsecchi annuncia: stiamo iniziando i provini per il prequel di Rosy Abate. Sarà la prima serie teen mafia dal titolo “Rosy Abate – Le origini del male”. La prima stagione sarà di 8 episodi e le riprese partiranno a maggio.

L’annuncio però non finisce qui così come le sorprese visto che proprio per l’inizio delle riprese si sta già lavorando ai casting. La serie racconterà l’evoluzione della protagonista dai 13 ai 20 anni e sarà girata tra Palermo, Milano, Svizzera e New York proprio per questo si è alla ricerca di una giovane attrice, tra i 16 e 17 anni, che possa interpretare proprio il ruolo della giovane Rosy. Taodue fa sapere che i provini verranno effettuati a Palermo, Napoli, Roma e in altre città di Italia.

Ecco il post con l’annuncio ufficiale sul profilo di Taodue:

Tutti coloro che sono interessati alla partecipazione alle selezioni può farlo inviando la propria candidatura completa di foto e video presentazione all’indirizzo  castingtaodue@taodue.it.

La serie potrebbe andare in onda già il prossimo autunno sempre su Canale5 per un totale di quattro serate proprio come i due capitoli che hanno composto lo spin off di Squadra Antimafia. Al momento non si conoscono ancora i nomi di possibili volti noti della serie pronti a tornare per il prequel che, sicuramente, ha già trovato l’approvazione da parte del pubblico che ormai da dieci anni segue la fiction in tutte le sue declinazioni.

Commenti (1):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.