I Metallica hanno donato 200000 dollari per gli incendi in California

I Four Horsemen avevano già contribuito alla ricostruzione per gli incendi del 2018

25
CONDIVISIONI

Per aiutare i soccorsi durante i disastrosi incendi che hanno colpito la California i Metallica hanno donato 200000 dollari attraverso la fondazione All Within My Hands, che durante il 2019 ha partecipato attivamente in campagne di beneficenza anche nel corso del tour mondiale.

L’annuncio è stato dato dai Four Horsemen sui social:

Purtroppo, per il terzo anno consecutivo, alcune comunità dello stato della California che per noi sono una seconda casa stanno di nuovo vivendo la tragedia degli incendi. La All Within My Hands Foundation intende offrire supporto alle persone colpite dal disastro nella California settentrionale e meridionale donando 100000 dollari per l’assistenza in soccorso, 50000 dollari al Resilience Fund della contea di Sonoma e 50000 dollari al fondo Wildfire Relief. Entrambe le organizzazioni si occupano di soccorso a lungo termine, aiutando i residenti a ritornare alla vita di tutti i giorni dopo le devastazioni degli incendi. Vogliamo anche invitarvi a unirvi a noi per sostenere le persone colpite dalla tragedia e per dare supporto ai soccorritori che lavorano instancabilmente per la sicurezza del popolo californiano. Vogliate contribuire con denaro, cibo non deteriorabile, vestiti o altri accessori, o anche col vostro tempo da spendere in azioni volontarie o ospitalità temporanea. Ogni aiuto può essere prezioso.

In un post successivo i Metallica hanno fornito le coordinate per effettuare le donazioni. La fondazione All Within My Hands è nata nel 2017 per incoraggiare il volontariato e per contribuire a creare comunità sostenibili.

Hardwired: To Self-Destruct (3 CD)
  • Metallica, Hardwired: To Self-Destruct (3 CD)
  • Warner

Secondo il bollettino, gli incendi in California non hanno provocato morti ma si registra il ferimento di un vigile del fuoco intervenuto per domare le fiamme.

I Four Horsemen non sono nuovi alle azioni benefiche: durante il WorldWired Tour hanno più volte offerto donazioni in occasione di alcune date. A giugno, per esempio, i Metallica hanno donato 40mila sterline all’associazione Coffee4Craig nel contesto della venue all’Eithad Stadium di Manchester per contribuire ai servizi destinati ai senzatetto. Con la loro donazione la band di James Hetfield ha coperto 12 mesi di servizi.

Sempre in estate, in agosto, i Metallica hanno donato 250mila euro in occasione del MetInBucarest, il concerto tenuto presso l’Arena Națională di Bucarest. Il contributo è stato indirizzato alla costruzione di un Ospedale Pediatrico di Oncologia e Radioterapia attraverso l’associazione Daruieste Viata (The Give Life Association).

Il supporto alla ricostruzione a seguito degli incendi in California, del resto, ha un precedente nel novembre 2018, quando sempre attraverso la All Within My Hands i Four Horsemen avevano destinato 100mila dollari alla North Valley Community e al fondo Los Angeles Fire Department per il supporto alle famiglie delle vittime delle devastazioni.

Intanto, James Hetfield sta ancora affrontando il suo percorso in un rehab per curare la sua dipendenza da alcol, una scelta che ha temporaneamente sospeso le date previste dai Four Horsemen insieme agli Slipknot in Australia e Nuova Zelanda. Il batterista Lars Ulrich, ultimamente, ha riferito che il frontman sta dando il meglio di sé per vincere la sua nuova battaglia.

I Metallica hanno donato una somma importante per supportare i soccorsi in California, un gesto che nell’ultimo anno si è ripetuto spesso in contesti in cui era necessario un contributo che creasse piccoli episodi di un mondo migliore.

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3770203990 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.