I 10 migliori episodi Halloween dei Simpson del ciclo horror La Paura fa 90, da guardare il 31 ottobre

Per una notte da brivido, vi proponiamo i 10 migliori episodi Halloween dei Simpson da guardare, tutti tratti dal ciclo horror La paura fa 90

49
CONDIVISIONI

Gli episodi Halloween dei Simpson sono unici nel loro genere, nonché un appuntamento imperdibile per gli amanti dell’horror d’animazione. La saga animata di Matt Groening prosegue da più di trent’anni, e ogni 31 ottobre intrattiene il pubblico di tutto il mondo con degli speciali da brivido racchiusi nel ciclo horror La Paura Fa 90 per festeggiare la notte più spaventosa dell’anno.

Halloween è una festa ormai radicata nella nostra tradizione, ma per la televisione americana è un’occasione imperdibile per produrre episodi un po’ fuori dalla normalità – da Buffy l’ammazzavampiri a Brooklyn Nine-Nine. È difficile stilare una classifica dei migliori episodi Halloween dei Simpson, ma ci abbiamo provato scegliendone 10 che secondo noi sono cult.

Il mostro ed io (La paura fa novanta VII)

L’episodio è un classico del ciclo horror de I Simpson, e vede Bart scoprire l’esistenza di un suo gemello siamese. Come viene spiegato, i due sono stati separati dalla nascita e Hugo è stato incatenato in soffitta perché ritenuto troppo malvagio per la società. In realtà, come scoprirà lo spettatore, il gemello cattivo era Bart, che a quel punto prende il posto di Hugo. Un episodio senza dubbio geniale che lascia un po’ di amaro in bocca.

Homer3 (La paura fa novanta VI)

Un episodio davvero particolare che rientra nella lista dei migliori di Halloween dei Simpson. Seguendo il tono de Ai confini della realtà, Homer, per sfuggire alle cognate, si rifugia in una libreria dove trova un passaggio segreto per una terza dimensione. Il papà dei Simpson è realizzato in computer grafica e interagisce anche con delle persone. La tecnologia non è paragonabile a quella usata oggi, ma è davvero notevole per quell’epoca: l’episodio andò infatti in onda nel lontano 1995.

Il diavolo e Homer Simpson (La paura fa novanta IV)

Per rendere Halloween più appetibile, perché non ispirarsi a un racconto del folklore americano? Lo spezzone in questione è vagamente basato su The Devil and Daniel Webster, che narra di un celebre oratore e di come riesce a salvare l’anima dal diavolo. Protagonista di questo speciale di Halloween è Homer e la sua insaziabile golosità. Affamato di ciambelle, vende la sua anima al diavolo (che ha l’aspetto di Ned Flanders) per averne una. Homer finisce così nei guai. Lisa, per salvare il padre, propone un processo che si concluderà con un incredibile happy ending – o quasi.

Il corvo (La paura fa novanta)

L’intero episodio è un omaggio ad Edgar Allan Poe, come si evince dal titolo del racconto. La famiglia Simpson ricopre il ruolo dei personaggi del componimento, con Homer che interpreta il protagonista, Bart nei panni del corvo, Maggie e Lisa sono i serafini e Marge è Eleonora. La sceneggiatura e la trama sono pressoché uguali alla poesia originale, tranne per alcune gag ricorrenti che fanno parte dell’universo dei Simpson (come “Ciucciami il calzino”).

Dracula di Bart Simpson

L’intero segmento è una parodia del Dracula di Bram Stoker e quindi tra i migliori episodi Halloween dei Simpson. Il signor Burns invita l’intera famiglia nella sua lugubre casa di campagna. Lisa ha subito dei sospetti e non ha tutti i torti quando lei e Bart ispezionano il castello di Burns. Il ragazzino è la prima vittima, che diventa immediatamente un vampiro. A quel punto i Simpson partono in missione per uccidere Burns, il capo vampiro, ma c’è un colpo di scena finale che nessuno sospetta. L’episodio si conclude in modo grottesco, regalando anche una piccola parodia dei Peanuts.

Componi D per delitto perfetto o premi # per tornare al menù principale (La paura fa novanta XX)

Questo speciale merita di rientrare in questa lista dei migliori episodi Halloween dei Simpson per le innumerevoli citazioni ai film di Alfred HitchcockIntrigo internazionale, Io ti salverò, Psyco, L’altro uomo e La donna che visse due volte. Mostrato interamente in bianco e nero con musiche che ricalcano vagamente le atmosfere del maestro del brivido, nell’episodio Lisa vuole vendicarsi della signora Hoover e Bart le propone una vendetta incrociata. Il ragazzino però fraintende l’idea della sorella e finisce per uccidere la donna, istigandola a fare lo stesso con la Caprapall. Ne nasce un inseguimento in cui Lisa tenta di colpire il fratello con un coltello, fino all’insospettabile conclusione che lascerà tutti a bocca aperta.

Incubo a Evergreen Terrace (La paura fa novanta VI)

L’episodio è una palese parodia della saga horror Nightmare. Il giardiniere Willy veste i panni del terribile Freddy Kruger e compare nei sogni di alcuni studenti di Springfield con l’intento di ucciderli. Ben presto si scopre il motivo di tanto accanimento: proprio come l’antagonista originale, Willy è morto bruciato vivo e per vendicarsi, semina il panico tra i figli dei genitori. Ci penseranno Bart e Lisa a risolvere la situazione con la complicità della piccola Maggie.

Clown senza pietà (La paura fa novanta III)

Un classico tra i migliori episodi Halloween dei Simpson. Homer, come al solito, ha dimenticato di comprare il regalo di compleanno a Bart, così si ferma in un misterioso negozio che vende strani articoli, e qui viene attirato da una bambola parlante di Krusty. Quando il figlio scarta il regalo ne è ovviamente contento, ma lentamente il giocattolo inizia a comportarsi in modo autonomo – si direbbe posseduta! – e minaccia Homer di ucciderlo. Nessuno gli crede, così lui decide di agire da solo per sbarazzarsene. La resa scenica è geniale, così come il colpo di scena alla fine dell’episodio, in pieno stile Simpson.

Cittadino Kang (La paura fa novanta VII)

Il titolo fa il verso al capolavoro di Orson Welles, Citizen Kane, in italiano tradotto con Quarto Potere. L’episodio ironizza sagacemente sulle Elezioni presidenziali statunitensi del 1996 che opposero Bill Clinton e Bob Dole, che si tennero pochi giorni dopo la messa in onda dell’episodio. Gli alieni Kang e Kodos rapiscono i due candidati e prendono il loro posto allo scopo di conquistare la Terra. Quando si scopre la loro vera natura, il duo convince la cittadina di Springfield a non sprecare il proprio voto – con risultati degni di un film post-apocalittico.

The Shinning (La paura fa novanta V)

Probabilmente uno dei migliori episodi Halloween dei Simpson, ma anche uno dei più inquietanti. Il titolo, come anche la trama, è una parodia di The Shining, film horror di Stanley Kubrick, ispirato all’omonimo romanzo di Stephen King. Il signor Burns affida alla famiglia Simpson la sua magione, un tempo luogo di sepoltura indiana. Annoiato, senza televisione e soprattutto senza birra, Homer inizia ad impazzire. Si arma di ascia e incomincia a inseguire la sua famiglia con il fine di ucciderla (citando Jack Nicholson in Shining). Un bellissimo omaggio a un classico dell’horror con ironia e simpatia.

Bonus: Mensa da incubo è uno degli speciali più raccapriccianti contenuti nel ciclo La Paura Fa 90 V. Il sovraffollamento scolastico convince gli insegnanti a darsi al cannibalismo, cucinando, uno a uno, gli studenti. Ci penseranno i soliti Bart e Lisa a indagare sul caso. Il tutto si conclude con una performance musicale dei Simpson ridotti a brandelli di carne.

I Simpson (cofanetto da collezione) Stagione 06
  • Attributi: Anime / Cartoons
  • TWENTIETH CENTURY FOX H.E.ITALIA SPA (01/20/2006)
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.