In The Flash 6 la morte di Barry si avvicina: chi prenderà il suo posto? (Video)

La presunta morte di Barry si avvicina in The Flash 6 e adesso anche il team lo scoprirà, come reagirà?

61
CONDIVISIONI

In The Flash 6 la morte di Barry si avvicina. Non sappiamo ancora se sarà davvero il velocista scarlatto a morire, anche se tutto lascia credere di no, ma quello che è certo è che la crisi è vicina e lui, con il suo viaggio nel tempo, adesso sa bene che il suo destino è segnato. Molto spesso è stato così nella serie ma lui e la squadra sono riusciti a cambiare le cose.

Questa volta, però, una differenza c’è è sta proprio nel terzo episodio andato in onda qualche ora fa negli Usa in cui Barry e Iris hanno rivelato della crisi alla squadra omettendo proprio il fatto che Barry potrebbe morire ancora prima del momento stabilito. Cosa succederà adesso e perché questa omissione?

Intanto, un gruppo di criminali viene attaccato da Mitch Romero, il loro capo apparentemente morto che è stato mutato dalla materia oscura proprio grazie a Ramsey che, intanto, chiede scusa a Caitlin attraverso Killer Frost per quello che ha fatto. Quest’ultima e Barry continuano a lavorare fianco a fianco per risolvere il caso del giorno per la gioia dei fan che amano da sempre la chimica tra i due attori e tra i loro personaggi.

Barry e Killer Frost apprendono che le pistole coinvolte nell’anello del traffico sono state caricate di materia oscura e questo riporta a Ramsey che nega e si offre di aiutarli a indagare sul furto e il presunto ladro. Mentre Frost fa infuriare Barry per un quasi omicidio, Ramsey lo convince a lasciargli fare degli esperimenti su Romero e poi rivela che ha anche la stessa malattia di sua madre spiegando il perché del suo bisogno di materia oscura ma tutto cambia quando capisce che il velocista sta per morire.

Barry decide di organizzare una festa di compleanno per Frost e il resto del Team Flash festeggia con allegria ma Caitlin si rende conto che Barry sta per morire nella crisi, e lui e Iris accettano di dire al resto della squadra la verità.

I momenti terrificanti in The Flash 6 non sono ancora terminati e il nostro eroe martedì prossimo tornerà negli Usa con un nuovo episodio, il quarto, dal titolo “There Will Be Blood” che ci avvicinerà pericolosamente all’annunciata crisi. La puntata di questa settimana ha rivelato che Ramsey sta morendo per lo stesso tumore che recentemente ha ucciso sua madre e questo non fa altro che creare una sorta di specchio tra lui e Barry che adesso deve combattere per evitare la distruzione del mondo e la sua morte.

Lo stesso showrunner Eric Wallace ha spiegato:

“Il viaggio emotivo che sta affrontando il grande male rispecchia il viaggio emotivo che Barry Allen deve affrontare per entrare nella stagione 6. Il grande male di questa stagione, se riusciamo a fare bene il nostro lavoro, sarà il cattivo più personale che Flash abbia mai affrontato emotivamente da Eobard Thawne. Poiché il grande male di quest’anno sta affrontando le stesse circostanze che sta attraversando Barry Allen e questo li avvicinerà in un modo più oscuro di tutti gli altri cattivi visti nelle ultime stagioni”.

Ecco il promo del prossimo episodio:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.