Già noto il prezzo del OnePlus 7T: come seguire la presentazione oggi 10 ottobre

Un listino ufficioso per i nuovi top di gamma, ecco quanto bisognerà spendere

4
CONDIVISIONI

Possibile che il prezzo del OnePlus 7T e 7T Pro (anche McLaren Edition) sia già noto prima della presentazione ufficiale che è prevista per oggi 10 ottobre? Certo che si: un noto leaker ha difatti già presentato il listino ufficioso per entrambe le varianti della nuova generazione di smartphone.

Il OnePlus 7T secondo Ishan Agarwal e pure secondo quanto riportato da GizmoChina verrà presentato nella versione da 8 GB RAM e 128 GB di storage che costerà tra i 589 euro e i 599 euro. Il range delle due cifre è minimo, ossia di soli 10 euro, il che ci lascia credere come il valore commerciale sia più che verosimile.

Quale sarà invece il prezzo del OnePlus 7T Pro? Il modello premium assoluto di questa generazione progettato in collaborazione con il brand della casa automobilistica. La variante da 12 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione dovrebbe essere venduta ad un costo tra i 849 euro e 859 euro .

Da quanto apprendiamo insomma, il modello standard dovrebbe rientrare sotto una fascia di prezzo appetibile davvero a molti, pure nel rispetto della filosofia commerciale low-price di OnePlus. Al contrario, il modello McLarend Edition sarebbe per un pubblico più ristretto e oltre alle accortezze irrinunciabili nel design del device come un retro in fibra di carbonio con accenti arancioni e logo McLaren appunto dovrebbe di certo avere anche dei plus hardware. Tra questi dovrebbe esserci un display curvo AMOLED da 6,65 pollici con risoluzione Quad HD +, HDR10 + e frequenza di aggiornamento di 90Hz. Il chipset Snapdragon 855+ infine dovrebbe alimentare lo smartphone.

Come sarà possibile assistere alla presentazione dei due OnePlus 7T proprio oggi 10 ottobre? Il lancio è previsto per oggi pomeriggio a Londra, esattamente quando in Italia saranno le ore 17. Lo streaming dell’evento sarà attivo anche su Twitter, seguendo il profilo ufficiale OnePlus Italia linkato anche al termine di questo articolo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.