L’Isola di Pietro 3 prende il posto di Rosy Abate 2 dal 18 ottobre: ufficiale la data di messa in onda nel nuovo promo

Tutto pronto per il debutto de L'Isola di Pietro 3 con un nuovo promo e la data ufficiale di messa in onda

518
CONDIVISIONI

Dopo tanti “prossimamente” finalmente L’Isola di Pietro 3 ha una data ufficiale di messa in onda che conferma il cambio di serata. Gianni Morandi e il suo attento e impegnato pediatra lasceranno il porto sicuro della domenica sera evitando lo scontro con la fiction Rai, attualmente Imma Tataranni, per confermarsi al venerdì sera.

L’Isola di Pietro 3 prenderà il posto di Rosy Abate 2 al venerdì ma dal 18 lasciando spazio a Giulia Michelini di andare in scena con il finale della seconda stagione (e forse della serie) il prossimo 11 ottobre. Il nuovo promo della serie con Gianni Morandi svela che potrebbe esserci un salto temporale visto che la figlia Elena tornerà a casa con un bambino, che sia il figlio Alessandro Ferras?

Chi ha seguito gli spoiler de L’Isola di Pietro 3 sa bene che Michele Rosiello ha lasciato la fiction (sembra non per volere suo) e che Elena dovrà occuparsi del figlio che portava in grembo nella seconda stagione questa volta al fianco del padre Pietro. Che fine ha fatto Alessandro e cosa è successo tra lui ed Elena? Sarà questa una delle prime domande a cui la serie dovrà dare risposta quando tornerà su Canale 5 dal 18 ottobre per la gioia del pubblico.

Ecco il nuovo promo de L’Isola di Pietro 3:

Non mancherà poi il caso di turno, con misteri annessi e indagini da compiere, così come non mancheranno le new entry a cominciare da Francesco Arca che si unirà alla serie come possibile interesse amoroso di Elena se davvero Alessandro le ha detto addio o, peggio, è morto diventando il caso della stagione. Cos’altro succederà e cosa scopriremo in questa nuova stagione? Sicuramente i nuovi dettagli arriveranno con la presentazione ufficiale dei nuovi episodi in conferenza stampa in questa settimana.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.