Almeno 4 insidiose app Android che dovremmo cancellare oggi 25 settembre

Alcune dritte per affrontare al meglio una situazione che potrebbe crearci non pochi problemi

14
CONDIVISIONI

Il problema adware continua ad essere ampiamente diffuso in Italia e nel resto del mondo, al punto che oggi 25 settembre sono emerse in Rete altre quattro app Android che faremmo bene a cancellare nel più breve tempo possibile dai nostri smartphone. Si tratta di applicazioni diffusissime e che in questi anni hanno fatto registrare più di 500 milioni di download. Gli autori di questi titoli, è bene precisarlo, sono vittime della situazione esattamente come l’utente finale, ma fino a quando non avranno pulito i rispettivi codici, non potranno far parte del Play Store.

Detto questo, senza girarci troppo intorno proviamo a capire quali siano le app Android da rimuovere nel più breve tempo possibile per evitare, anche a fine settembre, un attacco adware. Secondo quanto riportato da Next Web, tutto ruota attorno a nomi come Hotspot VPN – Free Unlimited Fast Proxy VPN, Free VPN Master – Fast secure proxy VPN, Secure VPN – Unlimited Free & Super VPN Proxy e Security Master – Antivirus VPN, AppLock, Booster.

Si tratta in sostanza di app Android assai popolari in ogni angolo del mondo, fornendo tra i più avanzati servizi di Virtual Private Network, arrivando a riempire gli smartphone colpiti di pubblicità. Con tutti i rallentamenti che ne conseguono, soprattutto se consideriamo il fatto che la vittima spesso e volentieri non ha la chiara percezione di ciò che sta avvenendo. Insomma, controllate immediatamente se le avete installate in tempi non sospetti.

Rapporti come quelli riportati in giornata sono quasi settimanali, a testimonianza del fatto che le app Android pericolose sul fronte adware rappresentino una questione che va sistemata nel più breve tempo possibile da chi di dovere. Avete mai provato app Android come quelle che ho menzionato oggi 25 settembre per la vostra sicurezza? Fateci sapere qui di seguito.