Annunciato il nuovo singolo di Gianna Nannini, La Differenza anticipa il prossimo album

Finalmente ufficiale il nuovo singolo di Gianna Nannini, La Differenza arriva in radio l'11 ottobre

8
CONDIVISIONI

Il nuovo singolo di Gianna Nannini è La Differenza. La rocker senese parte immediatamente con la title track della sua prossima prova su lunga distanza, con l’album già in pre-order e atteso per il 15 novembre.

Per riempire l’attesa in vista del rilascio del singolo, l’artista ha anche lanciato un’iniziativa con la quale ha coinvolto i fan, chiamati a postare la loro idea di differenza, in modo da essere poi condivisi sui canali social di Gianna Nannini.

“La differenza è la cosa più bella che abbiamo in comune. Usate i social per raccontarci tramite immagini o video come fate voi la differenza. Scrivete nel testo #ladifferenza e @officialnannini, così potrò vedere i vostri post e condividerli. Venerdì 11 ottobre “La differenza” sarà anche vostra!”

Il singolo anticipa quindi il nuovo album che arriva il 15 novembre e a due anni da Amore Gigante, che l’artista ha portato in giro per l’Italia in un lungo tour che ha concluso da seduta dopo un brutto infortunio al ginocchio.

Già nota la tracklist dell’album, nella quale si conta anche la presenza di Coez. Gianna Nannini torna quindi a collaborare con un giovane cantautore dopo il successo del singolo Complici, che ha cantato in duetto con Enrico Nigiotti. Il brano è inserito nell’ultimo album dell’artista livornese, Cenerentola.

Nel 2019, l’artista è salita idealmente sul palco del Festival di Sanremo 2019 con il brano Musica Che Resta cantata dai tre artisti de Il Volo che si sono classificati al terzo posto dietro Mahmood e Ultimo, che ha conquistato la seconda posizione con I Tuoi Particolari.

Ancora da decidere le date del tour con il quale intenderà presentare la musica del nuovo album di prossima uscita. Le registrazioni del disco sono già terminate da tempo e sono coincise con il giorno del suo compleanno che ha festeggiato con amici e colleghi, tra cui Renato Zero.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.