Robson e Safechuck rispondono a Dave Chappelle che difende Michael Jackson: “Non staremo in silenzio”

L'avvocato di Wade: "Il comico deride le vittime"

29
CONDIVISIONI

Colpiti dalle affermazioni del comico nel suo show Sticks & Stones disponibile su Netflix, Robson e Safechuck rispondono a Dave Chappelle in un’intervista rilasciata a TMZ. Al centro del dibattito, ovviamente, troviamo il docufilm Leaving Neverland di Dan Reed che ha riaperto le accuse infondate che vedono il Re del Pop Michael Jackson sotto accusa per abusi sessuali che Wade Robson e James Safechuck affermano di aver subito quando erano ancora bambini.

Nelle ultime ore John Branca della Michael Jackson Estate ha manifestato il suo appoggio alle affermazioni di Dave Chappelle: “Questi ragazzi sono dei maledetti bugiardi. Dopo anni di sfruttamento della generosità di Michael hanno aspettato che morisse e che dunque fosse incapace di difendersi per accusarlo. Lo hanno fatto in segreto. Non hanno fatto alcuna indagine indipendente”.

Dave Chappelle, infatti, ha alzato il tiro in un brano del suo show presente su Netflix invitando il suo pubblico a non guardare Leaving Neverland e i diretti interessati, Robson e Safechuck, hanno risposto alle sue affermazioni. James Safechuck, per primo, ha risposto:

Mi si spezza il cuore per tutti quei bambini che cercano di scoprire in che modo verranno accolti quando finalmente troveranno il coraggio di parlare degli abusi che hanno sofferto. Voglio solo contattare altri sopravvissuti e far loro sapere che non lasceremo che questo tipo di comportamento ci metta a tacere. Insieme siamo forti.

Wade Robson si è unito alla replica e ha detto: (Dave Chappelle, ndr)può dire quello che vuole. Quel che afferma rivela ciò che è lui, non noi”, e il suo avvocato Vince Finaldi ha aggiunto:

Sebbene il signor Chappelle abbia diritto alle sue opinioni, per quanto si possa parlare di disinformazione, è un peccato che abbia scelto di usare il suo spettacolo per deridere le vittime di abusi sessuali e diffondere la sua ignoranza sul tema e su come tali violenze vengano perpetrate ai bambini, nel tentativo di risollevare la sua carriera.

Robson e Safechuck rispondono a Dave Chappelle dopo che il comico ha affermato: “Io non credo a quei due figli di pu***na. Leaving Neverland fa schifo al ca**o”, ma Chappelle non è l’unico uomo di spettacolo ad aver preso una posizione decisa in difesa del Re del Pop: la material girl Madonna si era schierata a favore della star di Thriller, ed è vero che Michael Jackson non trova ancora pace nonostante l’assoluzione del tribunale e le indagini dell’FBI.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.