Ecco il giorno dei Huawei Mate 30 e Mate 30 Pro: presentazione anticipata

Pronti per imporsi i Huawei Mate 30 e Mate 30 Pro: se la vedranno direttamente con i Samsung Galaxy Note 10

56
CONDIVISIONI

Non ha dubbi il portale russo ‘hi-tech.mail.ru‘: i Huawei Mate 30 e Mate 30 Pro saranno presentati il prossimo 19 settembre nel Vecchio Continente, a margine di un evento dedicato. La coppia monterà a bordo il processore Kirin 990, di recentissima fattura. Il sito di informazione è parso molto convinto della data, in quanto direttamente fornita da un dipendente del colosso cinese, d’accordo con alcune altre indiscrezioni dei giorni passati.

Si tratterebbe, in caso di conferma, di un lancio decisamente anticipato rispetto a quanto eravamo abituati a vedere in passato, e che permetterebbe ai Huawei Mate 30 e Mate 30 Pro di vedersela a viso scoperto con i nuovi Samsung Galaxy Note 10 e Note 10 Plus, presentati lo scorso 7 agosto. I dispositivi saranno equipaggiati con EMUI 10, la nuova interfaccia utente del produttore cinese, ovviamente basata sul sistema operativo Android (cosa non affatto scontata visto quanto si è scatenato lo scorso maggio relativamente al possibile addio tra le parti e la proroga della licenza per l’utilizzo di Android da parte di Huawei ormai in scadenza il 19 agosto).

Qualche mese fa si era ipotizzato che la linea dei Huawei Mate 30 e Mate 30 Pro potesse essere quella del debutto del sistema operativo proprietario, ma sappiamo che la decisione dell’azienda di Shenzen è stata un’altra. HarmonyOS è un’ecosistema concepito per lo più per smart TV, indossabili ed automobili, che dovrebbe avere poco a che vedere con gli smartphone (sempre che Huawei e Google non finiscano ai ferri corti per via di un’eventuale decisione derivata dal ban USA di Donald Trump). Solo ed esclusivamente in quel caso il produttore cinese deciderebbe di virare su HarmonyOS anche per quanto riguarda il segmento smartphone (il CEO Richard Yu ha sostenuto con certezza che il sistema, nell’eventualità, sarebbe pronto a compiere il suo debutto).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.