Mediaset Play su Sky On Demand, ma solo per fibra e satellite

Gli abbonati Sky possono fruire dei contenuti di Mediaset Play attraverso il servizio On Demand

3
CONDIVISIONI

Forse ancora non lo sapete: siamo lieti di informarvi che Mediaset Play è stato integrato in Sky On Demand. Attraverso i box Sky o Sky Q, avrete accesso a questi contenuti, potendo vedere, per esempio, il palinsesto degli ultimi 7 giorni di Rete 4, Canale 5, Italia 1 e delle altre emittenti del Biscione.

Come riportato da ‘digital-news.it‘, per potervi accedere dovrete essere abbonati alla pay per view di Murdoch tramite fibra o satellite (sono esclusi dall’offerta gli utenti che si servono del digitale terrestre). Sarà possibile avviare Mediaset Play dalla sezione ‘Intrattenimento‘, per poi lanciare la relativa applicazione, che risulterà suddivisa in diverse categorie, tra cui programmi TV, Serie e Fiction, Film e Documentari. In questo modo avrete immediata visione di alcuni celebri programmi: Temptation Island, Caduta Libera, All Together Now, Chicago Fire, CSI – Scena del crimine, etc.

Lo streaming (per chi usa la fibra) o il download (per i clienti del satellitare) potrà essere avviato scegliendo, all’interno della libreria, il contenuto desiderato, che resterà a disposizione nella sezione ‘My TV’ per la settimana successiva al giorno della messa in onda (poi verranno eliminati in automatico). Nel corso delle settimane che verranno, Mediaset Play potrà essere fruito anche attraverso Sky Go (le tempistiche esatte di questo matrimonio non sono ancora state divulgate, ma non dovrebbe passare troppo tempo prima di vedere andare in porto la questione).

Una novità non sensazionale, ma che comunque faciliterà la vita degli abbonati Sky (via fibra o satellite, il discorso non appare, al momento, esteso ai clienti che fruiscono del servizio dtt) sono soliti divorare, oppure anche solo guardare di tanto in tanto, i contenuti messi a disposizione sulle reti del Biscione. Se avete qualche domanda in particolare da rivolgerci, utilizzate il box dei commenti sottostante.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.