Il multiplayer di DOOM Eternal conquista il QuakeCon 2019: ecco la Battlemod in video

La prossima iterazione dell'indiavolata saga sparatutto presenta un comparto multigiocatore asimmetrico, in cui demoni e Doom Slayer combatteranno senza esclusione di colpi

5
CONDIVISIONI

Bethesda Softworks e id Sotware ce lo avevano promesso: il multiplayer di DOOM Eternal sarebbe stato uno dei grandi protagonisti del QuakeCon 2019. Così effettivamente è accaduto, con lo storico team di sviluppo esperto di sparatutto in prima persona ad aver dato in pasto a stampa e pubblico una lunga sessione di puro giocato per la prossima iterazione dell’indiavolata saga FPS. Il filmato, che potete recuperare in calce a questo stesso articolo, si concentra proprio sul comparto multigiocatore del titolo, ed in particolare sulla Battlemod – la parte della presentazione relativa a DOOM parte intorno al minuto 15:00.

Nello specifico, la Battlemod di DOOM Eternal si presenta come una modalità multiplayer di tipo asimmetrico. Questo significa che un giocatore vestirà i tradizionali panni del Doom Slayer, mentre dovrà affrontare i demoni controllati da altri due giocatori in una battaglia senza esclusione di colpi. Il tutto per ben tre round, in cui i due demoni dovranno collaborare per dare la caccia al protagonista, armato e corazzato di tutto punto – causando lo spawn di demoni controllati dall’intelligenza artificiale, ad esempio, o piazzando delle trappole. Per il momento, id Software ha annunciato cinque diverse tipologie di demoni per il multiplayer di DOOM Eternal (Revenant, Elementale, Mancubus, Razziatore e Archvile), ma sappiamo che nel gioco completo saranno ampliate post lancio in via del tutto gratuita tramite DLC. Ogni creatura infernale vanterà un preciso set di abilità e di arsenali, mentre il Doom Slayer avrà a disposizione tutte le armi, le mod e le abilità della campagna singleplayer.

Doom Eternal - Standard - PC
  • Disintegra intere armate di demoni, ognuno dotato di specifici...
  • Armature ed equipaggiamenti potenziati

Sempre come accade nella campagna, anche nella Battlemod multiplayer di DOOM Eternal sarà fondamentale ricercare e sfruttare al meglio le risorse presenti nelle sei mappe – create ad hoc! – per raggiungere la vittoria. Si tratta insomma di una interessantissima variante per i canoni del franchise, così come di una struttura multigiocatore mai vista prima in un capitolo di DOOM. Vi ricordiamo che DOOM Eternal sarà disponibile a partire dal 22 novembre 2019 su PC, PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e in game streaming su Google Stadia.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.