Il nuovo album dei Lacuna Coil ha una data e un nome

La band di Cristina Scabbia ritorna a tre anni dalla pubblicazione di Delirium

Nei giorni scorsi la band aveva sparso indizi attraverso i canali social: ora con un total-black pubblicato in due riprese, ora con due lettere in alfabeto runico, ma nelle ultime ore il nuovo album dei Lacuna Coil ha finalmente raggiunto le coordinate che tutti attendevano. Il seguito ideale di Delirium (2016) si chiamerà Black Anima e sarà tra le nostre mani l’11 ottobre.

Recentemente la frontwoman Cristina Scabbia aveva rivelato che i suoi compagni stavano lavorando sul nuovo materiale e lei stessa aveva riferito di amare le nuove canzoni. La voce dei Lacuna Coil, inoltre, ha descritto il nuovo disco con queste parole:

Black Anima è tutti noi. Sei tu e sono io, è tutto ciò che nascondiamo e che esponiamo fieramente in un mondo addormentato per metà. È lo specchio appannato che stiamo scrutando mentre cerchiamo la verità. È sacrificio e dolore, è giustizia e paura, è furia e vendetta, è passato e futuro… Esseri umani nella magnificenza di una inquietante ambiguità. Il nucleo nero che appiana tutto… come la luce che non esisterebbe senza l’oscurità. Vi presentiamo con orgoglio il nostro nuovo lavoro e non vediamo l’ora di accogliervi nel nostro abbraccio. Noi siamo Anima.

La band milanese, formatasi nel 1994 dall’incontro tra il cantante Andrea Ferro, il bassista Marco Coti Zelati e il chitarrista Raffaele Zagaria, negli anni è divenuta la principale portavoce del goth-metal italiano grazie a successi come Falling Again, Heaven’s A Lie, Angel’s Punishment e la più recente Delirium.

Del nuovo album dei Lacuna Coil non si conoscono, per il momento, la copertina e la tracklist, ma potrebbero essere svelate a breve per aggiungersi alla lista di novità metal del 2019 dopo il nuovo album dei Rammstein, il disco in uscita degli Slipknot e l’attesissima nuova release dei Tool, assenti nel mercato discografico dal 2006.

Il nuovo album dei Lacuna Coil, per il momento, ha solo una data e un nome.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.