Migliori smartphone economici sotto i 150€ e guida all’acquisto 2019

Leggi le curiosità e maggiori informazioni sui device che potrebbero fare al caso di tanti italiani in questo periodo

18
CONDIVISIONI

C’è solo l’imbarazzo della scelta in questo preciso momento storico per quanto riguarda la scelta dei migliori smartphone economici. Oggi 5 luglio, infatti, i più interessanti rapporti tra qualità e prezzo consentono al pubblico italiano di focalizzarsi su una serie di alternative che potrebbero fare la differenza, soprattutto nel caso in cui abbiate messo gli occhi su prodotti commercializzati da Huawei, Honor e Samsung. Cerchiamo dunque di fare ordine e di individuare quelle che al momento sono le migliori soluzioni disponibili sul mercato, in modo che si possa procedere con l’acquisto di un determinato device solo in piena consapevolezza.

Honor 9 Lite principe degli smartphone economici

Tenendo in considerazione una lunga serie di fattori, l’opportunità più interessante ad inizio luglio tra gli smartphone economici in commercio in Italia è probabilmente rappresentata dal cosiddetto Honor 9 Lite. Le chiavi di lettura in questo caso sono molteplici, perché oltre a disporre di una scheda tecnica più che dignitosa, se rapportata alla vostra fascia di prezzo, lo smartphone ci presenta anche altri punti di forza degni di questo nome.

Su Amazon lo troviamo disponibile a poco meno di 130 euro, prezzo che difficilmente verrà toccato verso il basso in occasione del Prime Day in programma tra non molto all’interno dello store. A questo si aggiunge una svolta recente che ha fatto la differenza per coloro che hanno già deciso di acquistare un Honor 9 Lite, ma anche per chi potrebbe lasciarsi tentare nel corso delle prossime settimane. Il fatto di poter testare l’aggiornamento con EMUI 9.1, infatti, è un valore aggiunto non di poco conto in questo particolare momento storico. Il device in questione è stato uno dei primi a fare questo passo, addirittura in anticipo rispetto ad altri top di gamma lanciati sul mercato dal produttore cinese nel corso degli ultimi mesi.

Huawei P20 Lite sempre attuale e desiderato

Huawei P20 Lite

Budget leggermente più alto, ma tranquillamente sotto la soglia dei 200 euro per Huawei P20 Lite. Nonostante sia trascorso più di un anno dalla sua commercializzazione, il prezzo all’interno di market come Amazon non cala come molti probabilmente speravano. Colpa dell’elevata domanda che persiste in Italia, oltre al fatto che il device sta sfruttando al massimo uno sviluppo software andato oltre le più rosee aspettative del pubblico. Vedere per credere il fatto che nel corso delle ultime tre settimane abbiamo avuto modo di toccare con mano l’aggiornamento EMUI 9.1, al pari di Honor 9 Lite.

Dettaglio non di poco conto, considerando quanto siano importanti motivazioni del genere per il pubblico che decide di acquistare uno smartphone con sistema operativo Android. Detto questo, pur essendo vero che a metà giugno siamo arrivati a circa 170-180 euro, ad oggi restare sotto i 200 euro per un Huawei P20 Lite non è cosa da poco. Vi ricordo che anche alcune versioni brandizzate (in primis quella TIM) sta iniziando a ricevere la patch in questione. Fate dunque molta attenzione alle diverse offerte estive che si stanno susseguendo per un prodotto molto popolare dalle nostre parti.

Affare Samsung Galaxy A10 sotto i 140 euro

Samsung Galaxy A10

Sempre in questa fascia di prezzo, riavvicinandoci ai valori che abbiamo toccato con mano con il tanto apprezzato Honor 9 Lite, troviamo un altro smartphone da monitorare con grande attenzione. Nel caso in cui vogliate restare sotto la soglia dei 150 euro, infatti, la soluzione rappresentata dal cosiddetto Samsung Galaxy A10 potrebbe fare effettivamente al caso vostro. Assicurarsi uno smartphone con display superiore ai 6 pollici, senza dimenticare il processore octa core da 1.6 GHz e la dotazione del sistema operativo Android Pie non è certo cosa da tutti i giorni.

Negli ultimi tempi ho notato che le oscillazioni del prezzo per il Samsung Galaxy A10 2019 siano state molto significative su Amazon, ragion per cui sarà importante per i nostri lettori muoversi velocemente nel caso in cui vogliate procedere con la transazione ad una cifra inferiore ai 140 euro. Molto spesso i prezzi sono determinati anche dalle scorte disponibili, ragion per cui se lo trovate a condizioni favorevoli procedete senza troppi pensieri. Ricordate anche che molto spesso le quotazioni di questi smartphone economici possono dipendere anche dalle varianti cromatiche che trovate disponibili in un determinato frangente.

Estate caratterizzata da Huawei P Smart 2019

Huawei P Smart 2019

Un altro device che sta facendo la voce grossa durante la stagione estiva è senza ombra di dubbio il cosiddetto Huawei P Smart 2019. Rispetto al prezzo di listino, infatti, di recente abbiamo assistito al lancio di diverse promozioni molto interessanti, al punto da poterlo inserire tra gli smartphone economici migliori del momento. Anche qui valgono tutte le considerazioni fatte fino a questo momento per gli altri device a proposito del suo sviluppo software, senza ovviamente dimenticare un’apprezzabile scheda tecnica per il mercato di riferimento.

In questo momento, chi decide di acquistare un Huawei P Smart 2019 può farlo a poco meno di 150 euro. Il tutto tenendo conto che si parla di un device dotato di Android Pie e dell’interfaccia EMUI 9.0, senza dimenticare un buonissimo processore octa core da 2 GHz ed uno schermo superiore ai 6 pollici. Insomma, pur essendo una serie di Huawei meno sponsorizzata e nota di altre, siamo ugualmente al cospetto di un acquisto che potrebbe fare la differenza per tutti coloro che non intendono spendere cifre troppo elevate per uno smartphone. Anche in questo caso dovrete fare attenzione alle oscillazioni di prezzo, in quanto spesso abbiamo visto il dispositivo proposto a circa 180 euro e solo negli ultimissimi giorni siamo arrivati ai livelli di costo descritti in precedenza.

Insomma, se intendete sfruttare un’occasione davvero allettante per questa fascia di prezzo, di sicuro l’alternativa rappresentata da Huawei P Smart Plus 2019 può essere presa in considerazione. Non è un caso che il dispositivo negli ultimi tempi sia finito addirittura tra i best seller di Amazon.

Votato al risparmio Xiaomi Mi A2 Lite

Xiaomi Mi A2 Lite

Un altro device che a mio avviso rappresenta un’ottima opportunità per chi vuole assicurarsi uno standard minimo di prestazioni a prezzo convincente è il cosiddetto Xiaomi Mi A2 Lite. I livelli di prezzo di Amazon, come si potrà notare dall’apposita inserzione per il prodotto, hanno ormai raggiunto i livelli di convenienza di GearBest. Assicurarsi questo prodotto con una spesa complessiva di 139 euro, almeno stando al prezzo fissato dallo store al momento della pubblicazione del nostro report, potrebbe garantirvi il giusto compromesso per evitare esborsi troppo significativi.

Certo, siamo fermi ad Android Oreo 8.1, ma fino a questo momento ho raccolto solo feedback positivi da parte di coloro che sono soliti seguire con attenzione il mondo degli smartphone economici. Un processore octa core da 2 GHz, senza dimenticare il display da 5,8 pollici ed una fotocamera più che competitiva per gli standard di questa fascia di prezzo. Ci sono tutti i presupposti per parlare di un’ottima proposta, fermo restando che un’improvvisa impennata della domanda potrebbe determinare un innalzamento del prezzo.

Ad esempio, nella giornata di ieri ho intravisto altre versioni dello smartphone che, sempre su Amazon, hanno superato la soglia dei 150 euro. Dai vari commenti presenti in Rete, oserei dire che il punto di forza per Xiaomi Mi A2 Lite sia dato dalla batteria da 4000 mAh. In termini pratici, infatti, si parla di oltre 6 ore di schermo e della possibilità di andare oltre i due giorni di utilizzo con un solo ciclo di carica e con utilizzo nella norma del device. Insomma, tutti ottimi presupposti per valutare seriamente un’alternativa di questo tipo.

Un dual SIM Xiaomi a poco più di 100 euro

Xiaomi Redmi 6A

L’ultimo device che voglio prendere in esame a proposito degli smartphone economici più interessanti in circolazione è il tanto apprezzato Xiaomi Redmi 6A. Inutile dire che non possiamo parlare di un modello di fascia alta dal punto di vista della scheda tecnica, ma con appena 122 euro su Amazon (questo almeno il prezzo che è stato fissato dallo store al momento della pubblicazione del nostro articolo) avrete modo di portarvi a casa un prodotto con schermo da 5,45 pollici, processore octa core da 2 GHz e dotazione iniziale di Android Oreo 8.1. Upgrade costanti, anche se al momento non si hanno riscontri su Android Pie.

A questo aggiungiamo anche una batteria da 3.000 mAh che, pur non potendo garantirvi prestazioni all’altezza del fratello maggiore analizzato in precedenza, sarà utile per farvi superare senza problemi la giornata di utilizzo nella norma. Anche qui, come affermato con gli altri smartphone portati in precedenza alla vostra attenzione, è possibile che il prezzo subisca modifiche rilevanti nelle prossime ore, ragion per cui consiglierei a tutti di procedere in tempi ristretti se davvero interessati.

Insomma, con questa panoramica dovremmo avere le idee più chiare sulla situazione che si è venuta a configurare in Italia a proposito degli smartphone economici, alcuni addirittura sotto i 150 euro, con un focus specifico su produttori molto apprezzati in Italia come Samsung, Huawei e Xiaomi. Avete trovato qualcosa di vostro gradimento? Fateci sapere oggi stesso, in modo da confrontarci sul miglior rapporto tra qualità e prezzo rispetto a quanto ho voluto condividere coi nostri lettori in questo specifico frangente.

Commenti (2):

cor.fla

Ho acquistato 2 Xiaomi mi A2 lite che oltre ad essere ottimi device sono stati aggiornati ad Android pie

leo

la scelta è problematica non si capisce che tipo di processore dispone la memoria ram.non e possibile fare un confronto tra di loro per poter fare una scelta
ma voi che scelta fareste?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.