I videogame festeggiano Stranger Things 3: dal gioco ufficiale Netflix all’evento di Fortnite

Il Sottospra invade anche il mondo in pixel e poligoni. Per un 4 luglio esplosivo per tutti i videogiocatori!

4
CONDIVISIONI

Finalmente ci siamo, Stranger Things 3 è disponibile su Netflix per la gioia di quanti non vedevano l’ora di tornare nel Sottosopra al fianco di Undici e di tutti gli altri – giovanissimi! – protagonisti della serie TV ideata dai fratelli Duffer. Oggi, 4 luglio, lo show colora a festa il catalogo della celebre piattaforma pensata per lo streaming, andando a pennellare una nuova avventura ambientata ancora una volta nella misteriosa cittadina di Hawkins. Ci troviamo nel 1985, ed è passato quasi un anno da quando la ragazza dagli straordinari poteri ha chiuso il Portale per il Sottosopra. Nel frattempo, i nostri eroi sono cresciuti e iniziano ad interfacciarsi con l’altro sesso, trascurando le loro partite a Dungeons & Dragons e esplorando i tormenti dell’età adolescenziale.

Un setting, quello di Stranger Things 3, che recupera comunque vecchie minacce, mostruose e governative. E che, inevitabilmente, giocherà ancora con la vita della stessa Eleven, ma anche con quella di Mike, Will, Lucas, Dustin e Max. Per un evento di tale portata – entrato ormai nell’immaginario pop collettivo – non potevano certo mancare omaggi e celebrazioni da parte dell’universo videoludico, che sempre nella giornata di oggi va a “vestirsi a festa” proprio per la release della terza stagione di Stranger Things.

In contemporanea con l’arrivo di Stranger Things 3 su Netflix, gli sviluppatori di BonusXP hanno infatti messo a disposizione dei gamer il videogioco ufficiale dello show, vale a dire Stranger Things 3: The Game. Il titolo è disponibile ora per il download per un po’ tutte le piattaforme in commercio, quindi PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, PC, Mac, iPhone, iPad e smartphone/tablet Android. Si tratta di un’avventura con elementi ruolistici dallo spiccato stile retrò, che molto deve ai picchiaduro a scorrimento dell’era a 16-bit:

Proprio come nella serie, il gioco di squadra è fondamentale in Stranger Things 3: The Game. Gli appassionati potranno formare delle squadre di due giocatori per esplorare il mondo di Hawkins, risolvere enigmi e combattere i cattivi del Sottosopra nei panni di uno dei dodici personaggi dell’amata serie.

Quella di BonusXP non è però l’unica dimostrazione d’affetto del mondo in pixel e poligoni nei confronti di Stranger Things 3. Netflix e Epic Games hanno infatti scelto di animare la partite multiplayer di Fortnite con un evento crossover che porta i player proprio nel Sottosopra. Un evento che porta il nome di Fortnite x Stranger Things, e per cui al momento sono disponibili pochissimi dettagli.

Già ieri, molti appassionati della Battle Royale hanno avvistato sulle pareti del Centro Commerciale – location apparsa da poco in Fortnite e fondamentale per la narrazione su piccolo schermo di Stranger Things 3 – dei Portali identici a quelli dello show. Non è chiaro quali novità saranno introdotte con l’evento, ma alcuni leak parlando di attività particolari come quelle viste per il lancio di Avengers: Endgame di Marvel e addirittura di skin nel negozio ispirate al Demogorgone e a Jim Hopper. Secondo vari rumor (purtroppo privi di conferma), Epic potrebbe ufficializzare il nuovo evento crossover Fortnite x Stranger Things 3 nella tarda mattinata di oggi, con inizio previsto per le 16:00, ora italiana. Vi farete trovare pronti?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.