Fear The Walking Dead 5 verso una nuova minaccia: Alicia e Morgan mossi dai sensi di colpa? (Video)

Radiazioni, scomparsi e sensi di colpa nei nuovi episodi di Fear The Walking Dead 5

31
CONDIVISIONI

La première di Fear The Walking Dead 5 non ha portato a casa i risultati sperati e, proprio come la serie madre, ha iniziato a calare negli ascolti, le cose miglioreranno a cominciare da domani quando la serie tornerà in onda negli Usa? I fan lo sperano mentre altri hanno già passato sotto esame il trailer e il primo sneak peek dell’episodio in cui il nostro gruppo continua le ricerche di Altea mentre una nuova minaccia incombe.

Già nei giorni scorsi si era parlato molto della questione delle radiazioni e di come questa possa essere la minaccia di questa nuova stagione, ma adesso le cose potrebbero diventare più chiare nel secondo episodio dal titolo The Hurt That Will Happen in cui vediamo Morgan e Alicia ancora alla ricerca di Altea e non solo visto che si troveranno presto faccia a faccia con un sopravvissuto che potrebbe svelare loro la prossima minaccia, ma quale?

Ecco il trailer del prossimo episodio:

I segnali lasciano pensare che siano le alte radiazioni al centro della nuova minaccia di questa stagione ma le cose peggiorano quando uno di loro scompare. Althea è stata attaccata mentre stava investigando su un’organizzazione misteriosa ma chi sarà a scomparire questa volta e perché? Alicia è ormai assalita dai sensi di colpa e vuole agire quasi per vendetta mentre Victor Strand si ritrova faccia a faccia con Daniele Salazar.

I pericoli non mancheranno nel nuovo episodio di Fear The Walking Dead 5 tanto che la nuova clip mostra ancora una serie di cartelli segnaletici che indicano il pericolo dovuto alle radiazioni. La strada è sbarrata da alcune auto e sembra difficile andare avanti se non scegliendo un percorso alternativo, sarà quella la svolta?

Il nuovo episodio è diretto da Jessica Lowrey ed è basato su una sceneggiatura di Alex Delyle.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.