Immancabile beta EMUI 9.1 anche su tablet Huawei e Honor, da dove si comincia

Non solo sperimentazione sugli smartphone ma anche sui tablet, i firmware appena rilasciati in Cina

18
CONDIVISIONI

La beta EMUI 9.1 non è attualmente di scena solo su smartphone Huawei e Honor ma oggi 19 maggio possiamo dire con certezza che il programma sperimentale della nuova interfaccia è partito anche per i tablet dei due brand, in particolare per due modelli abbastanza diffusi. Scopriremo dunque nel dettaglio di quali esemplari si tratta, specificando prima di tutto che la fase di test è naturalmente partita in Cina ma non ci sono dubbi che verrà diffusa anche altrove e dunque anche in Europa (nel breve periodo si spera).

Partiamo dalla beta EMUI 9.1 per un tablet Huawei come il Mediapad M5 da 8 pollici. Oltre alla rinnovata interfaccia, il dispositivo, con il passaggio, beneficia pure della GPU Turbo 3.0  e di funzioni innovative come quella denominata Smart Assistant. La versione specifica del firmware  è la 9.1.0.57 mentre i modelli coinvolti dalla sperimentazione sono sia quello con supporto alla sola rete Wi-Fi. sia quello anche LTE 4G (dunque si tratta delle unità etichettate con codici JDN2-W09 e  JDN2-AL00).

Alle danze della beta EMUI 9.1 si aggiunge anche l’Honor Tab 5, sempre da 8 pollici. Lo specifico aggiornamento in test introduce pure la  Magic UI 2.1 con nuove funzionalità, tra cui sempre la nuova esperienza per incalliti gamers GPU Turbo 3.0 e lo  Smart Assistant e altro ancora. In questo secondo specifico caso la versione del pacchetto software è la  9.1.0.57, mentre proprio come il device Huawei, sono coinvolti in questa fase sia i modelli solo WI-Fi che LTE e dunque le unità siglate con codici  JDN2-W09HN  e JDN2-AL00HN.

Senz’altro un progetto ambizioso quello di Huawei di portare EMUI  9.1 su un gran numero di smartphone (naturalmente anche a marchio Honor) e ora anche su tablet. La durata della fase sperimentale sarà commisurata all’andamento di questo momento di prova dell’aggiornamento software. Se quest’ultimo no mostrerà particolari bug ed errori, si potrà pure sperare in un rilascio dell’update definitivo in poco tempo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.