Tiziano Ferro annuncia il tour 2020 negli stadi, da Lignano a Roma passando per Napoli

Tiziano Ferro annuncia i primi concerti del tour negli stadi.

4297
CONDIVISIONI

Tiziano Ferro annuncia il tour negli stadi in programma per il 2020. L’artista di Latina tiene la sua prima diretta Instagram per chiacchierare con i fan di tutto il mondo nel giorno dell’ avvio del pre-order di Buona (Cattiva) Sorte, il nuovo singolo in radio e in digital download dal 31 maggio.

Il nuovo singolo inedito anticipa l’album in uscita il 22 novembre con Universal Music dal titolo Accetto Miracoli.

Al nuovo disco di inediti farà ovviamente seguito un tour di concerti per la presentazione dei nuovi brani e delle hit che hanno segnato il percorso di Tiziano Ferro, dall’esordio con Xdono ai successi dell’ultimo disco in uscita in autunno.

Nella diretta di oggi, Tiziano Ferro ha svelato i primi dettagli sul tour. La tournée toccherà i principali stadi d’Italia, isole comprese. Ci saranno dunque anche concerti in Sicilia ed in Sardegna.

Come la scorsa tournée, il giro partirà da Lignano Sabbiadoro il 3o maggio per chiudersi il 16 luglio allo Stadio Olimpico di Roma. Stando a quanto lascia intuire Tiziano Ferro, il tour passerà anche per lo Stadio San Paolo di Napoli. Qualora questo concerto venisse confermato, per l’artista sarebbe il primo della sua carriera nello Stadio della città campana in quanto lo Stadio San Paolo di Napoli non sempre viene concesso per i concerti.
Il calendario completo del tour 2020 è già nelle mani di Tiziano Ferro ma per tutti gli appuntamenti bisognerà ancora attendere qualche giorno. Nel corso della diretta Instagram, l’artista ha spiegato di non poter rivelare ancora gli appuntamenti in programma ma ha tuttavia voluto anticipare qualcosa per rendere l’attesa meno amara.
Nel corso della diretta, Tiziano Ferro ha nominato anche alcuni degli autori che hanno lavorato con lui ad Accetto Miracoli. Per il singolo Buona (Cattiva) Sorte è stato affiancato da Emanuele Dabbono è da Giordana Angi.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.