Da The Last of Us 2 a Death Stranding, quali giochi PS4 usciranno su PS5?

La prossima console targata Sony accoglierà alcune produzioni di natura cross-generazionale. Scopriamo insieme quali potrebbero essere

2
CONDIVISIONI

Quando Naughty Dog ha annunciato The Last of Us 2, un po’ tutto il popolo nerd si è ritrovato ad esultare. Naturale quando allo sviluppo troviamo gli stessi autori della saga di Uncharted, e quando abbiamo di fronte il sequel di uno dei videogame più apprezzati delle ultime due generazioni. Le avventure post-apocalittiche di Ellie e Joel sono infatti entrate di diritto nell’Olimpo videoludico, e l’idea di un secondo capitolo più “grosso, grande e cattivo” non può che esaltare sensi e passioni di ogni gamer che si rispetti.

Un destino, quello di The Last of Us 2, condiviso anche da Death Stranding, altra esclusiva PlayStation 4 ancora sprovvista di una data di uscita ufficiale proprio come la produzione survival dei “cagnacci” californiani. In questo caso, la firma è quella di Hideo Kojima, game designer giapponese che negli anni ci ha regalato la saga di Metal Gear e quella di Zone of the Enders. Ancora misterioso sul piano delle meccaniche e della narrazione, il videogame di Kojima Productions rientra tra i titoli candidati a debuttare anche nella prossima generazione di console, incarnandosi in un progetto cross-gen destinato ai potenti chip di PlayStation 5.

A seminare concretamente questa ipotesi è stato Mark Cerny, progettista delle ultime piattaforme Sony. Nel corso di una lunga intervista su Wired USA, Cerny ha infatti svelato le specifiche tecniche della nuova console made in Japan e dichiarato che alcune opere poligonali indirizzate a PS4 arriveranno anche su PS5:

L’obiettivo è quello di rendere agevole il passaggio tra le due generazioni, come per ogni sistema ci saranno ovviamente nuovi giochi per PlayStation 5 ma non mancheranno produzioni cross-gen disponibili sia per PS4 che per la nuova console.

Il progettista si è limitato a sorridere quando gli è stato chiesto se Death Stranding sarebbe stato uno dei titoli in questione, ma anche The Last of Us 2 sembra corrispondere agli stessi, identici criteri. Lo stesso potrebbe succedere pure per Ghost of Tsushima, prossimo gioco di Sucker Punch Productions che ha stupito pubblico e critica per la sua sontuosa ricostruzione del Giappone feudale. Si tratta insomma di una triade esclusiva e di assoluto prestigio, che potrebbe agevolmente trainare l’utenza PS4 su PS5, così come sedurre altri acquirenti a compiere il grande salto sul “carrozzone” di Sony, magari abbandonando i dispositivi della concorrenza.

Nel frattempo, tornando a The Last of Us 2, è notizia di oggi – 17 aprile – che il game director Neil Druckmann ha pubblicato su Twitter un’immagine che ritrae una pagina dell’ultima scena del copione del gioco, con scritto semplicemente “The End”, aggiungendo che il finale è stato girato proprio nelle scorse ore. La scena finale di The Last of Us Part 2 è stata quindi girata e registrata e probabilmente presto passerà al montaggio per essere inserita nel gioco, il cui sviluppo sembra avviarsi a piccoli passi verso la sua naturale conclusione. Secondo voi lo vedremo anche su PS5? Nella lineup di lancio della console next-gen ci saranno anche Death Stranding e Ghost of Tsushima? Scatenatevi nei commenti!

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.