Giro di boa a Masterchef Italia 2019 con l’Associazione Italiana Down per la prova in esterna: anticipazioni 21 febbraio

Tutto è pronto per una nuova sfida per gli aspiranti chef di Masterchef Italia 2019

9
CONDIVISIONI

Masterchef Italia 2019 torna in onda questa sera con una prova esterna che sicuramente rimarrà nel cuore dei 4 giudici, Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli, e dei concorrenti di questa edizione.

L’appuntamento è anche questo giovedì alle 21.15 su Sky Uno , canale 108 e sul digitale terrestre al canale 311 o 11 con gli aspiranti Masterchef italiani che dovranno dimenticare l’eliminazione dell’amato Gerry e guardare oltre o, meglio, davanti al loro banco con l’arrivo della Mistery Box che questa sera li metterà a lavoro per ottenere un posto al solo nelle altre prove della serata.

La prima prova, ovvero la Mistery Box della puntata di oggi propone un compito non facile: creare un piatto gourmet partendo da alimenti ammaccati o dall’aspetto non particolarmente gradevole. Chi riuscirà a vincere questa prova passerà oltre ovvero all’Invention Test avendo un aiuto in più che permetterà all’aspirante chef di giocarsela al meglio in vista della prova in esterna che questa volta andrà in scena presso l’associazione Italiana persone down che permette di costruire una propria autonomia nella vita quotidiana e nel lavoro.

Toccherà a quattro ragazzi dell’Associazione partecipare a questa prova, organizzata presso la scuola di cucina Italian Chef Academy di Roma, per aiutare le due brigate, la rossa e la blu, i 60 ospiti che poi dovranno dire la loro sulle pietanza assaggiate. La squadra vincente salirà in balconata mentre quella sconfitta finirà ad affrontare il pressur test e la possibile eliminazione.

Chi sarà eliminato questa sera e cosa dovranno affrontare coloro che perderanno la prova in esterna e si troveranno ad affrontare la temuta prova a tempo del gran finale delle puntate di Masterchef Italia 2019? Lo scopriremo solo questa sera su Sky Uno.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.