Beppe Fiorello ne Il mondo sulle spalle è Enzo Muscia: la storia dell’operaio diventato imprenditore sbarca su Rai1

Beppe Fiorello sbarca su Rai1 nei panni di Enzo Muscia l'operaio diventato imprenditore salvando la A-Novo e i suoi dipendenti ne Il mondo sulle spalle

123
CONDIVISIONI

Dopo la vicenda di Mimmo Lucano, sindaco di Riace, e lo stop al film per la tv con protagonista Beppe Fiorello, quest’ultimo torna su Rai1 domani sera ne Il Mondo sulle spalle per raccontare la storia di Enzo Muscia, l’operaio diventato imprenditore salvando la A-Novo e tutti i suoi colleghi.

Come sempre l’attore siciliano ama prestare il suo volto ad importati personaggi italiani soprattutto se contemporanei e sempre di esempio ed è lo stesso con l’operaio che nel 2017 è stato insignito del titolo di cavaliere del lavoro dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Il film tv in onda domani sera nel prime time della rete ammiraglia Rai racconterà la vicenda di Enzo Muscia e della A-Novo di Saronno partendo proprio dal tecnico specializzato che ha ipotecato al sua casa e ha messo mano ai suoi risparmi per rivelare l’azienda in cui lavorava salvando anche i suoi colleghi destinati al licenziamento.

Quando la società francese decise, nel 2011, di tagliare il ramo dell’azienda di Saranno mandando a casa tutti gli operai che vi lavoravano, proprio Enzo Muscia ha deciso di ripartire con un piccolo gruppo di ex-colleghi salvando l’azienda che, in pochi anni, non solo è cresciuta ma ha lanciato una nuova filiale a Torino.

La fiction prende spunto dalla storia raccontata nel libro “Tutto per tutto” scritto dallo stesso protagonista che ha spiegato: “Ci sono riuscito con coraggio e passione ma nessuno mi ha aiutato, nemmeno le banche che non hanno creduto nel progetto e quindi non mi hanno concesso nessun finanziamento”. Dal canto suo, invece, Beppe Fiorello si è detto certo che questo sia il momento storico giusto per raccontare questa storia visto che si tratta di un “tema drammaticamente universale” ma ammette anche che forse non avrebbe mai avuto il coraggio del suo personaggio nel fare quello che lui ha fatto. Come reagirà il pubblico a questo ennesimo racconto di forza e di voglia di farcela? Il racconto di Beppe Fiorello:

Lascia un commento: