Sentimento Estero de Lo Stato Sociale nella colonna sonora del film Attenti Al Gorilla

Il nuovo brano del gruppo non anticipa alcun disco.

1
CONDIVISIONI

Sentimento Estero de Lo Stato Sociale è il nuovo brano inedito da oggi disponibile in digital download e su Spotify, contenuto nella colonna sonora del film Attenti Al Gorilla.

A sorpresa, oggi, Lo Stato Sociale ha annunciato sui social la pubblicazione del pezzo, un brano che non anticipa alcun album. Non si tratta, infatti, di un singolo ufficiale del gruppo e – a scanso di equivoci – all’interno dello stesso post si legge che non anticiperà alcun progetto discografico di inediti per il quale, invece, i fan dovranno attendere ancora un po’.

La pubblicazione del brano in data odierna si deve esclusivamente alla sua presenza all’interno della colonna sonora del film per il cinema Attenti Al Gorilla, diretto da Luca Miniero, che vede tra gli attori protagonisti Frank Matano e Cristiana Capotondi. Disponibile nelle sale cinematografiche dal 10 gennaio, è distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia.

Il film parte da una domanda particolare: come ci si sentirebbe a condividere all’improvviso un appartamento con un gorilla? Il gorilla viene scelto in quanto l’animale più intelligente. Lorenzo (Frank Matano), un avvocato fallito, decide di far causa allo zoo della città per recuperare la stima della sua famiglia; vince la causa ma deve portarsi a casa il gorilla e condividere con lui i suoi spazi vitali.

Una riflessione sulla famiglia e sui suoi valori attraverso una convivenza difficile quanto strana e particolare, ma sicuramente esilarante, quella di Lorenzo e del gorilla, che riserverà numerose sorprese. A dar voce ai pensieri del gorilla c’è la voce di un impeccabile Claudio Bisio, perfettamente calato nella parte del primate. Nel cast del film, sono presenti anche Lillo Petrolo, Francesco Scianna e Diana Del Bufalo.

La parte musicale è stata invece affidata a Lo Stato Sociale, presenti nella colonna sonora con la canzone Sentimento Estero, un brano cantato da Checco, non da Lodo Guenzi.

TESTO
in arrivo

Lascia un commento: