Volantino MediaWorld MOBILE Mania: Samsung Galaxy S9 Plus, Huawei Mate 20 Lite e iPhone XR

Tanti smarphone Apple ed Android in sconto nel nuovo volantino MediaWorld MOBILE Mania del 10 gennaio

7
CONDIVISIONI

La MOBILE Mania del volantino MediaWorld è ormai partita: da oggi 10 gennaio, fino al giorno 16 del mese, sarà possibile approfittare di un finanziamento a tasso zero, in 10, 20 o 25 rate, per non sentire affatto il peso di una cifra che, da sola, potrebbe comportare qualche disturbo, specie all’indomani delle festività natalizie, che salassano un po’ tutti quanti. Il protagonista della festa è il Samsung Galaxy S9 Plus, vostro in 20 rate da 32.45 euro ciascuna, al prezzo complessivo di 649 euro (il listino originale è di 799 euro), che diventano 599 euro per i membri del MediaWorld Club. Occhio anche al Samsung Galaxy Note 9, in 20 rate da 44.95 ognuna (899 euro totali) ed al Note 8 (20 rate da 23.95 euro ciascuna; 479 euro complessivi), che pure potrebbero catturare il vostro interesse.

Ci sarebbe anche il sempre apprezzato Huawei Mate 20 Lite a 289 euro (invece di 349 euro, corrispondente al listino originale), il cui valore andrà di certo ad accrescersi in seguito all’aggiornamento ad Android 9.0 Pie. Il volantino MediaWorld MOBILE Mania partito oggi 10 gennaio vede anche il debutto di Huawei P Smart 2019, al prezzo lancio di 249 euro (per la scheda tecnica del dispositivo, consultate questo articolo dedicato), ed il P Smart a 169 euro (parliamo, nel caso specifico, del modello 2018, precedente a quello di cui vi abbiamo pocanzi citato).

Chiudiamo la nostra selezione col botto, indugiando su iPhone XR 64GB, che potrete portarvi a casa facendo fronte a 20 rate da 39.95 euro ciascuna, al prezzo di 799 euro (in luogo degli 889 euro che generalmente vi sarebbero richiesti per questo modello). Vi consigliamo di dare un’occhiata voi stessi al volantino MediaWorld MOBILE Mania, pieno zeppo di offerte da togliere il fiato, valide fino al 16 gennaio (potreste riuscire ad inviduare un prodotto che a noi è sfuggito, e che magari è proprio il genere di articolo che ti serviva).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.