Video delle scene de La Casa di Carta 3 girata a Firenze con spoiler: che vuol dire l’abbraccio tra Berlino e il Professore?

Le scene de La Casa di Carta 3 girata a Firenze con Berlino e il Professore possono voler dire diverse cose: ecco le immagini dal set

175
CONDIVISIONI

Le scene de La Casa di Carta 3 girate a Firenze, sotto gli occhi increduli di centinaia di cittadini fiorentini e turisti nel centro storico della città, sono sostanzialmente delle anteprime assolute della terza stagione.

Uno spoiler enorme quello che arriva dal set rispetto all’argomento più discusso sui social da quando lo scorso aprile è stata annunciata la terza stagione prodotta da Atresmedia e Vancouver Media insieme a Netflix, che l’ha distribuita nel mondo con un successo enorme ed inaspettato: l’amatissimo, per quanto ambiguo e deplorevole, personaggio di Berlino sarà ancora protagonista nei nuovi episodi?

La risposta ormai ufficiale dopo la documentata presenza a Firenze di Pedro Alonso è sì: Berlino sarà in scena nella terza stagione de La Casa di Carta, anche se non sappiamo ancora in che veste.

Le immagini che arrivano dai social mostrano un’intera scena de La Casa di Carta 3 girata a Firenze, tra la Basilica e il Battistero di San Giovanni: le riprese in esterna hanno consentito a centinaia di persone di assistere ad un’anticipazione della terza stagione, seppur ancora difficile da contestualizzare.

Nella scena de La Casa di Carta 3 girata a Firenze il 4 gennaio sotto il Duomo, il Professore Sergio Marquina, ideatore del colpo del secolo alla Zecca di Stato spagnola vista nelle prime due stagioni, incontra il suo fraterno amico e collega di rapina Berlino: così per la prima volta rivediamo i due dopo averli lasciati nel finale della serie con Marquina in fuga in un paradiso terrestre e Berlino crivellato di colpi per permettere ai compagni di scappare dalla Zecca.

La pagina Facebook La Casa di Carta ha messo insieme diversi spezzoni di video apparsi in rete per ricostruire l’ipotetica scena che vedremo nei nuovi episodi e tutto lascia intendere che il Professore, armato di cartelloni e fogli, incontri Berlino dopo un periodo di lontananza. Ma non è chiaro se quest’incontro che sfocia in un abbraccio fraterno è avvenuto prima o dopo la rapina alla Zecca: la scena potrebbe essere ambientata in un imprecisato passato e mostrare, ad esempio, come i due si sono ritrovati a pianificare il colpo alla Fábrica Nacional de Moneda y Timbre, o rappresentare una spiegazione del misterioso rapporto che li lega. D’altronde anche le prime due stagioni de La Casa di Carta hanno avuto un doppio livello temporale della narrazione, mostrando da un lato l’assalto alla Zecca ambientato nel tempo presente e dall’altro una serie di flashback relativi ai mesi di preparazione dell’incredibile rapina.

Ma oltre alla scena girata in piazza Duomo e piazza San Giovanni, ce ne sono state altre girate a piazzale Michelangelo e piazzale Galileo: dalle immagini trapelate in rete, si può osservare un’interazione tra i due personaggi di fronte al meraviglioso panorama della città di Firenze dall’alto, oltre che un colloquio avvenuto tra i due a bordo di un’automobile.

Insomma, resta il mistero sulla forma con cui Berlino sarà presente nella terza stagione, se come oggetto di un ricordo o racconto del passato oppure come miracolosamente scampato al tragico finale della seconda parte che lo vedeva vittima sacrificale.

Dopo essere comparso nel video teaser della prossima stagione, di sicuro quella che arriva da Firenze è la conferma che il pubblico non dovrà fare a meno del personaggio che più lo ha ipnotizzato nella saga spagnola diventata un cult a tempo di record.

⚠️Le riprese in Italia (Berlino & Professore) 4\01\2019

⚠️Le riprese in Italia

Lavorando sodo, siamo riusciti a seguire un filo conduttore, racchiudendo il tutto in una clip, dove si mostra la scena principale del girato di stamattina a Firenze!

⚠️Cosa ne pensate?
#LaCasaDiCarta #LaCasaDePapel #Netflix

Pubblicato da La casa di carta su Venerdì 4 gennaio 2019

#CasaDePapel3
Giornata spettacolare,vedere le riprese della terza parte della casa di carta nella mia Toscana , vedere…

Pubblicato da Alex Balassa su Venerdì 4 gennaio 2019

La giornata di riprese si è conclusa al tramonto con i ringraziamenti di Alvaro Morte al pubblico per essere stato partecipe ma calmo e silenzioso nel permettere loro di portare a termine le riprese.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.