Una bufala l’uscita de La Casa di Carta 3 su Netflix il 29 settembre 2018, dettagli su riprese e debutto della terza stagione

Diventano virali i rumors sull'uscita de La Casa di Carta 3 su Netflix il 29 settembre 2018: facciamo chiarezza sul debutto della terza stagione della serie spagnola

25
CONDIVISIONI

Nelle ultime settimane è diventata virale la bufala che vorrebbe l’uscita de La Casa di Carta 3 su Netflix il 29 settembre 2018, ma si tratta evidentemente di un’informazione infondata.

A diffonderla è stata la circolazione sui social network di un finto poster della terza stagione della serie spagnola rivelazione dello scorso anno, una locandina secondo la quale i nuovi episodi inediti sarebbero arrivati su Netflix entro la fine di questo mese.

Il poster, che avrebbe dovuto indurre dubbi in molti utenti per il claim in portoghese (la serie è invece una produzione spagnola in lingua spagnola), ha ottenuto decine di migliaia di condivisioni tra Twitter e Facebook a partire dalla scorsa estate, diventando virale nelle ultime settimane con l’avvicinarsi della presunta data d’uscita de La Casa di Carta 3 riportata nell’immagine.

Per fugare ogni dubbio, il sito Numerama ha contattato Netflix ottenendo conferma del fatto che, ad ora, non è stata annunciata alcuna data di rilascio per la terza parte della serie.

D’altronde, nonostante il set sia già stato allestito, le riprese dei nuovi episodi inizieranno ufficialmente solo a novembre e proseguiranno fino alla prossima primavera: è quindi impossibile che l’uscita de La Casa di Carta 3 sia fissata entro l’anno, visto che, come da prassi, Netflix rilascerà l’intera stagione in un’unica data, quindi bisognerà attendere che l’intera produzione sia conclusa prima del debutto in streaming. E la stessa Netflix aveva parlato del 2019 come orizzonte per il rilascio della nuova stagione all’epoca dell’annuncio a sorpresa lo scorso aprile a Roma. Anche lo showrunner Alex Pina ha indicato come periodo previsto per il rilascio la primavera/estate 2019.

La seconda parte della Casa de Papel (che avrebbe dovuto essere l’ultima per la saga dei rapinatori della Zecca di Stato spagnola) ha debuttato lo scorso aprile su Netflix ottenendo un successo clamoroso in mezzo mondo e spingendo il servizio streaming ad entrare nella produzione della serie insieme a Vancouver Media e Atresmedia per realizzarne una terza parte. Diventato in pochi mesi il titolo non in lingua inglese più visto sulla piattaforma, Netflix ha deciso di puntare su La Casa di Carta ma soprattutto sul suo creatore Alex Pina, con cui ha stretto un accordo di esclusiva per nuove produzioni originali.

Lascia un commento: