Il concerto di Capodanno a Perugia con Renzo Arbore è annullato: info rimborso biglietti

Concerto di Capodanno a Perugia con Renzo Arbore annullato: ecco perché l'artista pugliese non può tenere lo spettacolo.

7
CONDIVISIONI

Il concerto di Capodanno a Perugia è annullato. Secondo quanto riporta Umbria Journal, Renzo Arbore non potrà prendere parte allo spettacolo dell’ultimo dell’anno che avrebbe dovuto tenere con la sua Orchestra Italiana presso il PalaEvangelisti del capoluogo umbro. Secondo le prime indiscrezioni, l’artista sarebbe stato colpito da una sciatalgia che lo ha costretto a stare lontano dal palco.

Spiega Stefano Porri di Athanor Eventi, incaricata di organizzare il concerto di Capodanno a Perugia: “Dopo un attacco di sciatalgia acuto, Renzo Arbore ha dovuto ricoverarsi in una clinica specializzata per problemi ortopedici a Roma”.

Il messaggio di scuse è arrivato direttamente da Renzo Arbore, che è anche cittadino onorario di Perugia. “Con grande dispiacere sono costretto ad annullare questo importantissimo concerto di Capodanno a Perugia, che poteva essere motivo di festeggiamento con i miei concittadini perugini e umbri nonché di festeggiamento per i miei successi televisivi. Lo spettacolo era stato organizzato al meglio, con la promessa di divertimento e augurio sincerto per il 2018. Spero che possiate comprendere il mio profondo dispiacere, con i miei più affettuosi auguri”.

Già avviata la campagna di rimborso dei biglietti, che si potrà richiedere fino al 31 gennaio prossimo. Il credito sarà erogato secondo le modalità di acquisto, per cui chi ha ottenuto i tagliandi di ingresso da TicketOne o Ticketmaster sarà contattato direttamente da un addetto dei circuiti utilizzati. Per coloro che hanno comprato il biglietto nei punti vendita, rimane valida la richiesta di rimborso presso il punto vendita nel quale è avvenuto l’acquisto.

Non resta che attendere ulteriori sviluppi da parte dell’organizzazione, che potrebbe sostituire lo spettacolo anche se i tempi rimangono molto ristretti. In queste ore, le maggiori città italiane si stanno preparando per accogliere i festeggiamenti dell’ultimo dell’anno, con concerti e spettacoli da tenere in tutte le maggiori piazza italiane e nelle aree indoor.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.