Sciolto il nodo Eurovision 2016, gli Stadio realizzano il sogno di Francesca Michielin

La decisione della Rai sulll'Eurovision Song Contest 2016 dopo la vittoria degli Stadio a Sanremo e la rinuncia alla kermesse europea

242
CONDIVISIONI

Con la vittoria degli Stadio al Festival di Sanremo 2016 si è aperto un nodo relativo alla partecipazione all’Eurovision Song Contest di quest’anno, la cui finale si terrà il prossimo 14 maggio a Stoccolma. Da regolamento il vincitore del Festival ha la facoltà di partecipare alla kermesse europea in qualità di rappresentante dell’Italia, salvo rinunciarvi e lasciare che sia la Rai a scegliere il rappresentante italiano in gara.

Dopo la proclamazione della vittoria di Curreri e compagni con Un giorno mi dirai, nella finale del Festival di sabato 13 febbraio, si erano diffuse voci contrastanti: prima quella di un’eventuale rinuncia, a favore della seconda classificata al Festival Francesca Michielin, poi la retromarcia (“Ci penseremo e decideremo“). Infine il sondaggio indetto dal direttore di Rai1 Giancarlo Leone su Twitter per chiedere al pubblico un’opinione sulla vicenda.

La rinuncia della band è stata ufficializzata solo nella giornata di domenica, quando di conseguenza è arrivata la conferma della decisione della Rai in merito al rappresentante italiano in gara all’Eurovision Song Contest di Stoccolma. Gli Stadio saranno impegnati in tour e si sono detti felici di lasciare questa possibilità ad uno dei giovani volti del Festival. La scelta è ricaduta sulla seconda classificata a Sanremo 2016 Francesca Michielin, che concorrerà col brano Nessun grado di separazione. Ecco la nota della Rai.

In base a quanto comunicato dagli Stadio in merito all’Eurovision Song Contest Rai1 prende atto della loro decisione di non partecipare alla manifestazione e comunica che il loro posto sarà preso da Francesca Michielin in quanto seconda classificata al 66° Festival di Sanremo con la canzone Nessun grado di separazione.

Francesca Michielin, arrivata ad un passo dalla vittoria e decisamente più compatibile col target della kermesse rispetto agli Stadio, si è sempre detta grande appassionata dell’Eurovision Song Contest: per lei parteciparvi è un sogno realizzato, come ha confermato di una recente intervista ad eurofestivalnews. Bel colpo per la giovanissima interprete e polistrumentista nata artisticamente a X Factor cinque anni fa, che a soli 21 anni si aggiudica la partecipazione a Sanremo ed Eurofestival a distanza di pochi mesi.

L’anno scorso all’Eurovision in scena a Vienna l’Italia si aggiudicò il podio con Grande Amore de Il Volo, terzo classificato dopo la vittoria a Sanremo.

Commenti (1):
Cris

E purtroppo anche quest’anno dovremmo ammainare bandiera bianca visto che solo i vincitori ,gli Stadio,per l’appunto,avevano quel carisma per poter ambire alla vittoria.si ripeterà l’esito di due anni fa con la mediocre Emma Marrone classificatasi ultima
Aspettiamo il 2017 per trovare un degno partecipante

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.