Uscita Moto 360 ostacolata da LG G Watch R: video ufficiale

Non è ancora stato presentato e già lo smartwatch di Motorola si è creato il primo nemico

7
CONDIVISIONI

Il Moto 360 sarà presentato il prossimo 4 settembre, offrendo una serie di caratteristiche mai viste prima a bordo di uno smartwatch. Tra queste sicuramente il design, di forma circolare, che potrebbe conquistare anche il pubblico più esigente.

Oggi ti segnaliamo che il dispositivo non sarà l’unico indossabile a vantare quest’estetica. LG, difatti, sta preparando la propria controffensiva, da presentare in anteprima a margine dell’IFA di Berlino. Stiamo parlando di LG G Watch R, mostrato in queste ore in un video teaser pubblicato sul canale ufficiale YouTube dell’azienda coreana.

Rispetto al primo G Watch, questa seconda generazione si dimostra molto più attenta ai dettagli, e da una gradevolezza estetica mai raggiunta prima. Non è un caso che l’orologio sia stato battezzato con il nome di G Watch R, dove appunto la R starebbe per ‘Round’, in italiano cerchio. Purtroppo, oltre il filmato di cui ti abbiamo parlato sopra, non si hanno altre notizie, men che mai relative alle specifiche tecniche.

Tornando al Moto 360, ti ricordiamo che l’indossabile sarà anche caratterizzato da un sistema di ricarica wireless, dal vetro zaffiro e da un sensore di luce ambientale, che ne coordinerà in automatico la luminosità dello schermo in base alle condizioni circostanti. L’orologio verrà venduto ad un prezzo ipotetico di 249 euro, e sarà compatibile con i maggiori smartphone attualmente in vendita sul mercato.

Sarà interessante verificare chi la spunterà, considerati anche i lanci imminenti di iWatch (Apple) e del nuovo smartwatch prodotto da ASUS. Intanto ti lasciamo al video di LG G Watch R. Aspettiamo i tuoi commenti.

Commenti (1):
Mario

Si ..per il momento LG produce dei cartoni animati…
Moto 360 è invece una realtà che in molti aspettiamo con grande interesse.
Un vero ponte tra il mondo dei wareable e l’orologeria tradizionale.
LG non è in grado di realizzare prodotti con un design degno di nota e lo dimostra l’impietoso confronto tra il suo G Watch e il Live Gear che pur non facendo urlare al miracolo è una spanna sopra a livello estetico.
Ma perchè Lg non si limita a fare componenti hardware dove è bravina ad innovare e lascia perdere con i prodotti finiti che sono sempre una delusione per i consumatori?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.