Sconfitta l’Apple TV? Prezzo Chromecast più basso e funzionamento in due passi (video)

3
CONDIVISIONI
Chromecast

Chromecast

Il prezzo di Chromecast è destinato a fare molto rumore in Italia con il suo lancio ufficiale su Google Play e impattare anche sulle vendite dell’Apple TV. Per chi non sa di che cosa stiamo parlando, ci riferiamo a quella che a prima vista sembrerebbe essere solo una chiavetta USB ma che in realtà è uno strumento che consente di collegare smartphone, tablet e computer alla nostra tv di casa per vedere, sul grande schermo, film, immagini e quant’altro riterremo opportuno.

Il prezzo di Chromecast è appetibile anche nel nostro paese:  la presentazione del dispositivo a luglio, solo negli Stati Uniti aveva fatto temere il peggio, ossia che, con il lancio del device in Europa e soprattutto nel nostro paese, il costo sarebbe stato non proprio basso. E invece così non è stato.

Il prezzo di Chromecast è di 35 euro sul Play Store: la disponibilità del dispositivo è immediata e la spedizione possibile  in uno o due giorni lavorativi. Ma come funziona esattamente, il nuovo ritrovato tecnologico? Una volta ricevuto la “chiavetta” basta collegarla ad un uscita HDMI del televisore e per l’alimentazione collegare l’apposito cavetto ad una USB. Successivamente. basterà scaricare l’app Chromecast presente su Google Play sul proprio smartphone, tablet o computer e il gioco è fatto: il vostro telefono, ad esempio, funzionerà da telecomando (con relativi tasti volume) e vi permetterà di vedere i vostri contenuti multimediali, i canali YouTube, tutti i film presenti sullo store di Google, direttamente, sul televisore di casa.

Il prezzo di ChromeCast è la sua forza: pensiamo , ad esempio, alla sua alternativa, l’Apple TV che, al contrario, costa ben 109 euro: è anche vero che la soluzione di Google, per il momento,  non supporta il mirroring (con la possibilità di duplicare lo schermo dello smartphone sul televisore) come quella Apple ma la differenza di costo giustifica la mancanza.

Trovate il prezzo Chromecast allettante? Pensate di poterlo acquistare nelle prossime settimane considerando la sua compatibilità con i sistemi operativi Android e  iOS ma, per il momento, non Windows Phone? Vi lasciamo al video promozionale di Googlee ai vostri commenti sul nuovo ritrovato hi-tech.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.