DualSense e DualShock 4: video e differenze per il controller PS5

Un leak svela alcune delle differenze tra il pad next-gen Sony e quello dell'attuale generazione

Sarà l’avveniristico DualSense ad accompagnare PS5 sugli scaffali in tempo per le festività natalizie di quest’anno. In uscita forse a novembre – almeno a sentire le ultime indiscrezioni -, la console next-gen di casa Sony debutterà infatti con un nuovo controller, deciso non solo a sostituire l’attuale DualShock 4 in dotazione a PlayStation 4, ma anche a rivoluzionare in qualche modo il nostro approccio al gaming. Un controller, quello nella confezione, che cercherà di unire tradizione e innovazione in nome di una ritrovata ergonomia e di una filosofia ancora più “sensoriale” rispetto al passato.

E se è vero che restiamo ancora in attesa di scoprire il prezzo di PS5 e la precisa data di lancio – comunicati molto probabilmente in un nuovo State of Play nel corso del mese di agosto -, nel frattempo i fan della “grande S” sono rimasti particolarmente incuriositi da un post apparso sulle pagine del forum Reddit, e riportato sulle pagine del portale PSU. E che si focalizza proprio su alcune delle novità legate al DualSense. A supporto della veridicità delle proprie informazioni, l’autore del post ha anche allegato un brevissimo video nel quale viene mostrato il pad.

A sentire la fonte, il DualSense sarebbe allora decisamente più compatto del controller di PS4 e più confortevole da maneggiare, mentre i pulsanti principali e il D-pad avrebbero un feeling praticamente identico. A cambiare è pure il touchpad, che dispone di una tecnologia capace di renderlo più sensibile al tocco. Il leaker va ad elogiare anche i già noti trigger adattivi, mentre la durata della batteria sarebbe superiore di circa 3 o 4 ore rispetto a quella del DualShock 4. A chiudere quelli che, ricordiamo, restano per il momento semplici rumor, l’utente di Reddit riferisce non aver avuto l’occasione di testare il feedback aptico o il microfono del DualSense, mentre avrebbe notato un’assenza di compatibilità con PlayStation VR, il visore per la realtà virtuale di Sony.

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.