Fedez difende Chiara Ferragni per le foto agli Uffizi, ma il paragone con Mahmood al Museo Egizio non regge

Dopo le polemiche per lo shooting agli Uffizi, Fedez difende Chiara Ferragni e cita Mahmood al Museo Egizio. Ecco cosa ha detto

In un tweet al vetriolo Fedez difende Chiara Ferragni, bersagliata ancora una volta dopo aver pubblicato gli scatti che documentano la sua visita alla Galleria degli Uffizi di Firenze. Avvenuta in notturna, la gita dell’imprenditrice nella città di Dante si è svolta per un servizio destinato a Vogue.

Ha fatto tanto discutere, soprattutto, il paragone tra Chiara Ferragni e la Venere di Botticelli fatta proprio dallo staff degli Uffizi sui social ufficiali della Galleria fiorentina. Le polemiche piovute sull’influencer dagli occhi azzurri ricordano tanto quelle che avevano lapidato i Ferragnez nell’occasione della visita privata ai Musei Vaticani.

A questo giro Fedez difende Chiara Ferragni in un tweet in cui, di pancia, cita il caso di Mahmood al Museo Egizio di Torino per girare il video di Dorado. Secondo il rapper di Bimbi Per Strada nessuno avrebbe contestato le immagini di Mahmood a torso nudo all’interno del museo torinese mentre quando si tratta di Chiara Ferragni scoppia subito lo scandalo.

A questo punto Fedez sbotta: “Dite semplicemente che vi sta sui cog**oni a prescindere e pace fatta”. Un paragone forse non azzeccato, anche se giustamente il rapper mette a confronto due personaggi nel contesto di due grandi musei italiani.

Tuttavia quanto dice di Mahmood non è esatto, perché anche il rapper di Soldi – e con esso l’amministrazione del Museo Egizio di Torino – è stato raggiunto dalle forti polemiche di chi, nella sua presenza al museo, ha visto un oltraggio all’arte e alla storia probabilmente ignorando le origini egiziane di Mahmood.

La replica di Federico Lucia, poi, si sposta su Instagram: Fedez difende Chiara Ferragni ricordando che sua moglie non è stata pagata dagli Uffizi e che Vogue non ha ancora reso pubbliche le informazioni sul progetto: “Parlate senza sapere nulla”, dice il rapper mentre si scaglia contro giornalisti e hater, e aggiunge: “Almeno anche questa volta l’arte è in tendenza”.