Presentate le Xiaomi Mi Air 2 SE: cuffie true wireless dal prezzo più che basso

Di qualità e dal prezzo veramente basso le nuove cuffie true wireless Xiaomi Mi Air 2 SE

3
CONDIVISIONI

Sono state appena lanciate le Xiaomi Mi Air 2 SE, nuovo paio di cuffie true wireless dell’ormai nota aziende cinese. Come riportato da ‘gizchina.com‘, il punto di forza di questi auricolari sta nella possibilità di poterli utilizzare fino a 5 ore con un solo ciclo di ricarica e fino a 20 ore nel caso in cui si ricarichino attraverso la custodia in dotazione. Dal punto di vista estetico, il discorso non cambia poi molto rispetto ai modelli di precedenti generazioni. Le cuffie sono entrambe provviste di due microfoni e di una particolare tecnologia per la riduzione dei rumori di fondo durante le telefonate.

Le Xiaomi Mi Air 2 SE includono driver da 14,2 mm, il supporto ai codec AAC, i comandi touch per la gestione delle chiamate e della riproduzione musicale ed infine la possibilità di utilizzarle anche singolarmente, oltre che in coppia. A primo impatto sembrerebbero anche piuttosto piccole di dimensioni, e quindi difficilmente sfilabili dall’orecchio. Profonda è l’integrazione con l’interfaccia proprietaria MIUI, sia per quanto riguarda la configurazione iniziale attraverso una serie di animazioni apposite che per l’impiego della custodia (potrete prendere visione dell’autonomia residua direttamente dallo schermo, cosa che diversamente non accade in pairing con dispositivi di altri OEM). Le Xiaomi Mi Air 2 SE hanno un prezzo di 169 Yuan, pari a circa 22 euro al cambio attuale.

Manca la ricarica wireless, ma ci sembra una rinuncia piuttosto esigua a fronte di un prezzo così piccolo (bisognerà però capire quanto potrebbero arrivare a costare queste cuffie nel nostro mercato, sempre se previste) e della qualità offerta. Come vi dicevamo, non sappiamo se le Xiaomi Mi Air 2 SE verranno mai ufficializzate per l’Europa: sta di fatto che la loro commercializzazione in Cina partirà il 19 maggio. Se dovesse arrivare da noi, le comprereste? Fatecelo sapere lasciando un commento all’articolo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.