Le parole degli artisti per Silvia Romano dopo il ritorno in Italia, da Jovanotti a Fiorella Mannoia

Il mondo della musica gioisce per la liberazione di Silvia Romano: Fiorella Mannoia e Frankie NRG si scagliano contro gli odiatori da tastiera

373
CONDIVISIONI

Le parole degli artisti per Silvia Romano si sono moltiplicate sui social, in alcuni episodi in diretta mentre la giovane volontaria rapita in Kenya rimetteva finalmente piede sul suolo italiano con l’atterraggio all’aeroporto di Ciampino, in altri per rispondere ai commenti carichi d’odio contro la ragazza.

Gli artisti si sono riversati su Twitter e sulle Instagram Stories, in particolare Alessandra Amoroso, Mahmood – che mentre la ragazza si trovava ancora prigioniera le aveva dedicato The Sound Of Silence – ed Ermal Meta, che già dal 9 maggio – giorno in cui abbiamo tutti avuto notizia della liberazione di Silvia Romano – ha scritto: “Silvia Romano è libera, notizia meravigliosa!”, seguito da Fiorella Mannoia che mette in risalto una visione di speranza: “In mezzo a tutto questo casino che stiamo vivendo, una notizia che fa volare il cuore.

La stessa Mannoia, poi, si scaglia contro i messaggi di odio e annuncia di aver bloccato tantissimi utenti che ripetevano la nenia del: “Poteva rimanere a casa”. Jovanotti esulta con: “Evviva! Silvia Romano è libera”.

La musica è stata la protagonista soprattutto del rientro a casa di Silvia Romano. Una volta diffusa la notizia della liberazione, i residenti del quartiere milanese di Casoretto dove vive Silvia Romano hanno organizzato un flash mob facendo suonare a tutto volume il brano Eccoti di Max Pezzali.

In prima linea anche il rapper Frankie Hi-NRG MC, che dalle prime ore delle nuove e buone notizie su Silvia Romano si è speso per contrastare gli hate e rispondere con tono perentorio alla domanda: “Quanto ci è costata la sua liberazione”.

Frankie ha risposto: “Meno della tua istruzione, ma certamente meno spesi”, e ha continuato all’indirizzo di chi dice che Silvia se la sarebbe andata a cercare: “Vi auguro di pestare una me**a ogni volta che scendete dal letto.

Tante sono state le parole degli artisti per Silvia Romano e tanto è l’affetto dimostrato dal mondo della musica per la giovane volontaria sopravvissuta alla prigionia.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.