Concerti di Tom Jones in Italia nel 2021, info e biglietti in prevendita

Sono ufficiali i concerti di Tom Jones in Italia nel 2021, ecco dove e come acquistare i biglietti

Sono rimandati i concerti di Tom Jones, con una riprogrammazione completa al 2021. L’artista avrebbe dovuto esibirsi anche in Italia, ma le attuali condizioni sanitarie di tutto il mondo l’hanno spinto a rimandare l’intera tournée al prossimo anno. L’appuntamento italiano rimane fissato per il 13 luglio a Perugia, in occasione dell’Umbria Jazz.

I biglietti già acquistati per l’evento rimangono validi per la data riprogrammata, con le vendite che non si chiuderanno fino al giorno del prossimo concerto dal vivo in programma per la prossima stagione.

Tutti i concerti del 2020 sono rimandati

Tom Jones ha deciso che sarebbe stato meglio annullare il tour 2020 in blocco, rimandando l’appuntamento al 2021 con tutto il pubblico che avrebbe dovuto assistere ai live del prossimo tour che partirà invece il 19 maggio 2021 dalla città tedesca di Siegen.

“Mi dispiace davvero dovervi informare che i miei spettacoli programmati per questa estate hanno dovuto essere posticipati al prossimo anno. Come probabilmente saprete, le esibizioni pubbliche purtroppo non si possono svolgere normalmente per quasi tutti coloro che lavorano nella musica e nell’intrattenimento”.

L’Umbria Jazz, al quale avrebbe dovuto prendere parte anche Tom Jones, va verso l’annullamento totale. Una sorte, questa, che sembrerebbe toccare tutti i festival estivi che attendono risposte certe anche solo per pensare di mettere in piedi la manifestazione, auspicio ormai utopistico se si pensa alle condizioni attuali dell’epidemia che sta battendo in ritirata ma non è ancora sconfitta.

Si attendono quindi le prossime decisioni in merito al futuro della musica dal vivo, che in queste settimane sta soffrendo lo stop in maniera del tutto particolare. Sono confermati i concerti negli stadi ma è difficile che possano avere luogo, così come i molti eventi che erano in programma nei festival e e per i quali si attendono novità. Si prospetta, quindi, un 2020 completamente in silenzio per quanto riguarda la musica live, con i concerti che si spostano al 2021.

A rivolgersi al Governo per ottenere maggiori risposte sono stati alcuni artisti italiani, in primis Tiziano Ferro ma anche Laura Pausini, tra le protagoniste del grande evento che dovrebbe tenersi all’Arena Campovolo il 19 settembre prossimo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.