La maratona #OnePeopleOnePlanet nella Giornata Mondiale della Terra con Zucchero dal Colosseo

Si celebra oggi la 50esima Giornata della Terra con una maratona di 12 ore su RaiPlay: tra i presenti Zucchero con una esibizione emozionante

1
CONDIVISIONI

La 50esima Giornata della Terra viene celebrata in tutto il mondo oggi, mercoledì 22 aprile. La maratona #OnePeopleOnePlanet è proposta dalla Rai e organizzata da Earth Day Italia, sede italiana ed europea dell’Earth Day Network di Washington (l’ONG internazionale che promuove la Giornata Mondiale della Terra delle Nazioni Unite).

Si tratta di una maratona globale per la salvaguardia del Pianeta, proposta in diretta streaming dalle 8.00 alle 20.00 da RaiPlay.

Tanti gli ospiti in programma nel corso della giornata del 22 aprile. Tra questi anche Zucchero per una performance eccezionale dalla piazza antistante il Colosseo di Roma.

Artisti, cantanti, attori, scienziati, giornalisti, rappresentanti istituzionali e gente comune si alternano in diretta con approfondimenti, testimonianze, performance artistiche e culturali per lanciare un messaggio di speranza e di amore per il Pianeta. Tra questi anche Zucchero che si è esibito in un inedito.

Per la prima volta in assoluto l’artista ha eseguito il brano Canta La Vita tratto da Let Your Love Be Know di Bono Vox con il testo in italiano a firma di Zucchero.

L’Italia – spiega Pierluigi Sassipresidente di Earth Day Italia –  è stata chiamata ad aprire le celebrazioni mondiali con una dedica a Papa Francesco che tanto ha fatto per creare consapevolezza sul cambiamento climatico. Dopo il perdono universale offerto al mondo da una piazza San Pietro completamente vuota abbiamo pensato che innalzare un canto con un artista straordinario come Zucchero, davanti ad un Colosseo illuminato di blu in una città eterna altrettanto vuota, fosse il modo migliore per dire grazie al Papa e raccogliere il Suo potente messaggio di speranza. Non riesco ad immaginare un modo migliore per celebrare il 50’ Earth Day“. 

L’intervento di Zucchero è stato reso possibile grazie alla preziosa collaborazione di Gaia Saltalamacchia presidente dell’associazione culturale MagArt e di Giulia Morello, direttrice artistica di Earth Day Italia ed alla collaborazione del Gruppo ACEA.

Questa canzone è nata nella fase iniziale dell’emergenza – racconta Zucchero – Quando ho sentito Bono, eravamo entrambi molto scossi dalla drammaticità del momento che il Nord Italia stava vivendo. Però quello che ci ha colpito è stata la reazione delle persone, vederle e sentirle sui balconi cantare. Quindi ci siamo detti che avremmo dovuto fare qualcosa per sottolineare che il canto è una grande forma di resistenza. In un dramma come quello che stiamo vivendo, attraverso il canto si può essere più vicini, si può reagire insieme, in tutte le parti del mondo. La musica, attraversa i muri ed accorcia le distanze“.

Dove e quando seguire #OnePeopleOnePlanet

La maratona #OnePeopleOnePlanet va in onda dalle 8.00 alle 20.00, on line su RaiPlay con artisti, cantanti, attori, scienziati, giornalisti, rappresentanti istituzionali e gente comune in alternanza per una diretta fiume della durata di 12 ore mercoledì 22 aprile.

Oltre a Rai Play e a numerosi programmi di Rai1, Rai2, Rai3, Rai News e Rai Ragazzi, porteranno il loro contributo a questa staffetta mediatica anche Vatican Media, ANSA, TV2000, Radio Italia, NSL Crossmedial Studios, Rinnovabili.it, Lifegate.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.