In Call of Duty Warzone modifiche in vista per il denaro in game?

Nuovi aggiornamenti potrebbero profilarsi all'orizzonte, con l'obbiettivo di abbassare i costi nel gioco di alcuni ben acquistabili durante le partite

Definire “camaleontico” Call of Duty Warzone non sarebbe di certo poi tanto sbagliato. Questo perchè, nonostante la sua recente apparizione sulla scena videoludica, di cambiamenti ne ha già subiti un bel po’. Il Battle Royale di Activision e Infinity Ward vuole provare a soddisfare quanto più possibile le esigenze del suo pubblico di riferimento.

Un’impresa assai ardua, vista la platea alquanto estesa, che conta tra le proprie fila oltre cinquanta milioni di utenti. Ma è una sfida di fronte alla quale gli addetti ai lavori non si sono di certo tirati indietro. E la controprova arriva in merito dalle numerose patch che sono state rilasciate nel corso delle prime settimane di vita del gioco.

Offerta
Call of Duty: Modern Warfare - Amazon Edition - PlayStation 4
  • Call of Duty: Modern Warfare offre ai fan una storia avvincente,...
  • Nella drammatica e viscerale campagna per giocatore singolo, la posta...

Call of Duty Warzone, modifiche ai prezzi dei beni acquistabili

Ed è una situazione destinata a non cambiare nemmeno nel prossimo futuro. Il team di sviluppo di Call of Duty Warzone continua infatti spedito nella propria marcia, che consentirà al gioco nuove evoluzioni. E stando alle parole del creative director, Amos Hodge, il prossimo aspetto che potrebbe essere rivisto è quello del denaro interno al gioco.

Numerosi utenti si sono infatti lamentati dei prezzi, considerati esorbitanti, di alcuni degli elementi presenti nello store, in particolar modo nella modalità di gioco Solo. Un esempio è quello dei loadout predefiniti, i lanci di attrezzature richiamabili dai giocatori e che consentono di accedere a una delle combinazioni precedentemente impostate dagli stessi utenti. Un vantaggio non da poco, quello garantito in game, dal momento che così si hanno a disposizione i propri strumenti del mestiere preferiti.

Ed è qualcosa che potrebbe essere rivisto, con il team di sviluppo che non esclude possibili modifiche in questo specifico frangente. D’altronde la rimozione dei camion corazzati, tacciati di trasformare il gioco in un destruction derby, la dice lunga sulla politica dello studio.

Non è per ora possibile fare previsioni in merito alle tempistiche necessarie, sebbene il recente passato sia foriero di indizi. Quando gli addetti ai lavori si prefiggono di fare una cosa, tempo qualche giorno e il tutto viene patchato da qualche aggiornamento. Restiamo dunque a vedere quali saranno le prossime mosse in Call of Duty Warzone.

Fonte

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.