Spazio anche a Honor 9X Pro e View 30 Pro: di che device parliamo?

Non prendete sotto gamba i nuovi Honor 9X Pro e View 30 Pro, entrambi dispositivi molto interessanti

5
CONDIVISIONI

Non si sarà trattato del MWC 2020 di Barcellona, ma il produttore cinese ha voluto comunque fare le cose in grande, presentando Honor 9X Pro e Honor View 30 Pro, dispositivi entrambi molto interessanti. Partiamo da Honor 9X Pro, che monta uno schermo FullView da 6.59 pollici con risoluzione FHD+, il processore Kirin 810 realizzato attraverso un processo produttivo a 7 nm (8GB di RAM e 128GB di storage) e dotato di una tripla fotocamera posteriore con sensore principale da 48MP (ultra-grandangolare da 8MP ed uno per la profondità di campo da 2MP). L’assistenza della scheda grafica ARM Mali-G52 consente a Honor 9X Pro di avvalersi della tecnologia Kirin Gaming+, per un’esperienza videoludica unica nel suo genere (anche grazie al sistema di raffreddamento a liquido incluso nel comparto). Naturalmente Honor 9X Pro si appoggerà sui HMS (Huawei Mobile Services) che, con AppGallery, sostituiranno i Google Mobile Services (GMS), inibiti per via del ban USA. Honor 9X Pro arriverà nel nostro mercato nel corso delle prossime settimane. Il prezzo di vendita (anche se nei territori che per primi lo vedranno acquistabile) è di 249 euro.

Alla presentazione anche Honor View 30 Pro, anch’esso previsto per l’Italia

Allo stesso modo, il produttore cinese ha dato alla luce anche Honor View 30 Pro, l’edizione internazionale del dispositivo presentato in madrepatria lo scorso novembre. In questo caso si parla di un top di gamma vero e proprio, con supporto al 5G, spinto dal processore Kirin 990 (quello che già si occupa di animare il Huawei Mate 30 Pro). Il device è dotato di uno schermo FHD+ da 6.57 pollici, 8GB di RAM, una tripla fotocamera posteriore con sensori da 40, 12 e 8MP ed una batteria da 4100mAh. Anche Honor View 30 Pro arriverà sul mercato italiano, sebbene non sia stato ancora specificato quando, né tanto meno il prezzo proposto. Il primo mercato che lo vedrà a scaffale sarà la Russia. Naturalmente, proprio come Honor 9X Pro, anche Honor View 30 Pro si equipaggerà con i Huawei Mobile Services in luogo dei servizi Google.

Qualche parola su Magic Earbuds e MagicWatch 2

Oltre agli Honor 9X Pro e Honor View 30 Pro, l’occasione si è prestata anche per la presentazione delle Magic Earbuds e del MagicWatch 2. Come suggeriscono i nomi di questi prodotti, nel primo caso si parla di cuffie true wireless con tecnologia Hybrid Active Noise Cancelling, dotate peraltro di una buona vestibilità ed utilizzabili anche nel corso di pratiche sportive per la loro versatilità (il prezzo è di 129 euro con disponibilità nelle nuance cromatiche Pearl White e Robin Egg Blue). Nel secondo caso, invece, siamo al cospetto di una vecchia conoscenza aggiornata in chiave rivisitata attraverso la partnership con artisti provenienti da ogni parte del mondo (sono tanti i modelli disponibili, per tutti i gusti possibili). Tenete anche presente il Huawei Mate Xs, presentato anch’esso nella giornata di ieri: parliamo del nuovo smartphone pieghevole del colosso cinese, che sostituisce il precedente Mate X, che purtroppo non ha avuto il successo sperato per tutte le ragioni che ben conosciamo (potete leggere tutti i dettagli che riguardano il dispositivo in questo articolo dedicato).

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.