Fermi tutti, John Frusciante torna nei Red Hot Chili Peppers dopo l’addio di Josh Klinghoffer

John Frusciante torna nei Red Hot Chili Peppers e annulla l'effetto dell'antonomasia creato dal romanzo di Enrico Brizzi

10
CONDIVISIONI

John Frusciante torna nei Red Hot Chili Peppers. Avete capito bene: stiamo parlando di colui che ha lasciato il gruppo e che ha dato il via a un vero e proprio tormentone, seguito alla pubblicazione del romanzo Jack Frusciante è Uscito Dal Gruppo di Enrico Brizzi.

L’annuncio arriva direttamente dai canali social della band, che ha annunciato il ritorno di John Frusciante, dopo l’addio del chitarrista della band Josh Klinghoffer.

“I Red Hot Chili Peppers annunciano l’addio al nostro chitarrista degli ultimi dieci anni, Josh Klinghoffer. Josh è uno splendido musicista che rispettiamo e a cui vogliamo bene. Siamo molto grati per il tempo trascorso insieme. Annunciamo anche, con grande entusiasmo e di cuore, che John Frusciante rientra nel nostro gruppo”.

John Frusciante e i Red Hot Chili Peppers

Com’è noto, John Frusciante ha fatto parte del gruppo più volte, ma in altrettante occasioni l’ha lasciato. Il chitarrista è entrato nella formazione quando aveva solo 18 anni, quindi nel 1988, per poi lasciare il progetto nel 1992. Nel 1998, l’artista ha deciso di tornare nel gruppo per poi lasciarlo nuovamente nel 2009. L’addio di John Frusciante ai Red Hot Chili Pepper, in Italia, è diventato un cult attraverso il romanzo di Enrico Brizzi che è anche diventato un film, interpretato da un giovanissimo Stefano Accorsi con Violante Placido.

John Frusciante nasce a New York il 5 marzo del 1970 da una famiglia di origini italiane. Inizia a studiare chitarra da quando aveva 11 anni, attraverso la discografia di Frank Zappa che ha adottato come riferimento.

I Red Hot Chili Peppers diventano il suo gruppo preferito fin dal primo concerto, al quale ha assistito nel 1985. Seguono diversi accadimenti turbolenti che scombussolano il gruppo, fino a che Flea e Anthony Kiedis non si ritrovano da soli, nel 1988, ma decidono di mantenere in piedi il gruppo nonostante le difficoltà.

The Getaway
  • Audio CD – Audiobook
  • 03/06/2013 (Publication Date) - Warner Music (Publisher)

In questo periodo, John Frusciante conosce Flea tramite un amico comune. Il bassista dei Peppers nota immediatamente il suo talento da chitarrista e gli chiede di entrare a far parte del gruppo al quale manca proprio questa figura. Frusciante accetta e diventa la chiave di volta del periodo musicale di Mother’s Milk. Questo fu infatti l’album che consacrò i RHCP al successo internazionale, grazie anche al lunghissimo tour che mise in evidenza le doti di Frusciante.

In maniera del tutto inaspettata, John Frusciante lascia il gruppo il 7 maggio del 1992 dopo una sofferta decisione nella quale c’entravano anche i problemi di droga. Ai problemi personali, si sono uniti quelli con Anthony Kiedis – con il quale non era riuscito a sanare le divergenze – e quelli legati al successo internazionale che li aveva sparati fuori dall’underground come un tappo di bottiglia.

Il ritorno di John Frusciante nei RHCP

Frusciante torna nel gruppo parecchi anni dopo, nel 1998 e al posto di Dave Navarro. Arriva il successo di Californication nel 1999, al quale seguì il concerto a Woodstock. La collaborazione continua con By The Way del 2002 e Stadium Arcadium, con i quali arriva una nuova ondata di successo. Nel 2009, lascia ancora il gruppo per dedicarsi al progetto da solista. Il ruolo di chitarrista è assunto da Josh Klinghoffer, che il 15 dicembre abbandona aprendo così la nuova era Frusciante.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.