Le parole di Fiorello per Ermal Meta dopo il violento terremoto in Albania

Arriva il messaggio di Fiorello per Ermal Meta dopo il violento terremoto in Albania

202
CONDIVISIONI

Dopo il terribile terremoto che ha colpito l’Albania, arrivano le parole di Fiorello per Ermal Meta e per tutta la popolazione albanese. Lo showman è intervenuto per supportare il cantautore di Fier, che in questi anni è stato gradito ospite delle sue trasmissioni in tv e in radio.

Le parole di Fiorello arrivano direttamente dal suo account Twitter personale e si rivolgono a tutta la popolazione albanese, oltre che a Ermal Meta in persona che ha appena twittato sui suoi canali, condividendo un cuore spezzato.

Poche ancora le notizie. Crolli, feriti e persone sotto le macerie. Un abbraccio fraterno a Ermal Meta e a tutta la popolazione albanese.

Il terremoto in Albania ha devastato la costa settentrionale

La scossa di terremoto in Albania, violentissima, è stata avvertita anche in Italia nelle regioni meridionali della Penisola. Registrato alle 2,54 sulla costa settentrionale del paese, il sisma ha provocato diversi morti e feriti, oltre ad aver compromesso la stabilità di numerosi edifici.

Ermal Meta è in Italia da molti anni. L’artista di Vietato Morire è arrivato in Italia all’età di 13 anni e non si è più mosso dalla Penisola. Entusiasta dell’accoglienza che gli italiani gli hanno riservato, Meta ha più volte dichiarato di sentirsi italiano a tutti gli effetti, pur non dimenticando l’amore per il suo paese d’origine.

Il cantautore di Fier, un centro a circa 100 Km dalla capitale Tirana, si è affermato negli anni come autore di canzoni e negli ultimi anni come artista solista. Diversi i gruppi nei quali ha militato, per poi decidere di continuare in solitaria e partecipare al Festival di Sanremo nelle nuove proposte con il brano Odio Le Favole.

Non Abbiamo Armi Il Concerto (3Cd+2Dvd)
  • Audio CD – Audiobook
  • 01/25/2019 (Publication Date) - Mescal (Publisher)

Inarrestabile il successo che è seguito alla prima partecipazione al Festival di Sanremo, dove è tornato con il brano Vietato Morire che gli è valso il Premio della Critica dedicato a Mia Martini. Nel 2017 ha raggiunto il terzo posto, mentre nel 2018 è tornato in duetto con Fabrizio Moro arrivando alla vittoria con il brano Non Mi Avete Fatto Niente.

Fiorello ed Ermal Meta hanno spesso incrociato le loro strade, già ai tempi di Edicola Fiore. Il cantautore di Fier è stato infatti ospite del programma radiofonico di Fiorello che per qualche tempo è stato trasmesso da Sky. Ormai nota la gag di Rosario, nella quale si è messo ad ascoltare il brano che successivamente ha presentato per la gara di Sanremo. Durante l’ascolto, Fiorello invitava Carlo Conti a selezionare il brano tra i Big e così effettivamente era stato con Vietato Morire.

Ermal Meta è tornato al fianco di Fiorello anche nella nuova e prima edizione di Viva Raiplay, che lo showman siciliano sta tenendo per la piattaforma di streaming della Rai durante il preserale e con il quale sta riscuotendo un successo incredibile. I due artisti formano una coppia perfetta e in sintonia, con Ermal Meta che si presta alle richieste più disparate di Fiorello, sempre pronto a far divertire attraverso l’improvvisazione.

Sincera anche l’amicizia tra i due, con Fiorello che è intervenuto immediatamente sui suoi social per dimostrare solidarietà a Ermal Meta e alla popolazione albanese per il violento sisma che ha colpito la costa di Durazzo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.