Ufficiale la reunion dei Mötley Crüe, la band ritorna dopo 4 anni

La band ha trovato nuova energia dopo il successo di The Dirt

8
CONDIVISIONI

A 4 anni di distanza dall’ultimo show è tempo di parlare della reunion dei Mötley Crüe, un evento che tutti si attendevano a seguito dell’uscita del film The Dirt sulla piattaforma Netflix. Con un comunicato stampa pubblicato sul sito ufficiale della band Vince Neil, Nikki Sixx, Tommy Lee e Mick Mars hanno annunciato il loro ritorno sulle scene, una decisione arrivata esattamente in seguito al successo del film di Jeff Tremaine.

Insieme al comunicato la band ha pubblicato un video che racconta brevemente gli ultimi anni dei Mötley Crüe con la voce narrante del rapper Machine Gun Kelly, dall’addio ai palchi al ritorno.

C’è da ricordare, a tal proposito, che 6 anni fa i quattro membri della band firmarono un contratto che li impegnava a cessare l’attività live. Dal 2015, infatti, i Mötley Crüe smisero di incontrarsi fino al 2018, dunque nell’occasione dei lavori sul biopic che celebrava la loro carriera. Un primo step per la reunion dei Mötley Crüe era comparso il 15 novembre quando sull’account Twitter ufficiale la band aveva pubblicato una petizione dalla piattaforma Change.org per raccogliere le adesioni sul ritorno in scena.

Nel contesto di The Dirt, tra l’altro, i fan avevano espresso a gran voce il desiderio di vedere i veri membri riuniti dopo anni di silenzio: “I contratti nascono per essere stracciati”, inoltre, era uno degli slogan più ricorrenti. Nelle ultime ore, sotto l’hashtag mötleycrüeisback, le speranze sono state esaudite.

Nel comunicato pubblicato sul sito ufficiale della band di Kickstart My Heart leggiamo:

Circa 6 anni dopo la firma di un contratto che prevedeva la cessazione dell’attività live, la sottoscrizione cessa di esistere dal momento che tantissimi crüehead vogliono che la band torni insieme. Dopo il successo del biopic The Dirt i Mötley Crüe hanno trovato nuova forza, e la band più conosciuta per infrangere le regole ha distrutto il contratto.

Dopo 35 anni di attività e 30 anni dopo Dr. Feelgood, i membri dei Mötley Crüe hanno smesso di dialogare fino al 2018, anno in cui si sono ritrovati per lavorare sul film The Dirt, un’occasione in cui i componenti hanno ripreso a frequentarsi all’interno dello studio. La miccia si è accesa in quel momento.

Da quel momento i fan hanno espresso il desiderio di vedere i veri Mötley Crüe di nuovo insieme. The Dirt ha un indice di gradimento del 95% su Rotten Tomatoes e grazie al film la popolarità dei Mötley Crüe ha raggiunto un nuovo apice. Nei mesi successivi all’uscita del biopic lo streaming della musica della band ha raggiunto il 350% includendo fasce d’età che vanno dai 18 ai 44 anni.

Con la frase: “La miccia si è accesa in quel momento” la band conferma che la reunion dei Mötley Crüe è ora un fatto. Per il momento non si conoscono eventuali date di altrettanto eventuali show, ma la notizia è ufficiale: Nikki, Mick, Tommy e Vince sono tornati insieme e sono pronti a tornare sul palco, e sull’onda del successo di The Dirt e per una ritrovata energia a seguito delle copiose richieste del pubblico in un 2019 particolarmente segnato dal rilascio dei biopic delle più grandi leggende del rock.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.