Seconda puntata di Oltre la Soglia su Canale5, trama 13 novembre: Di Muro scoprirà il segreto di Tosca?

Tosca e Di Muro si cercano ancora, ma il segreto della dottoressa sta per venir fuori: il PM scoprirà la verità nella seconda puntata di Oltre la Soglia?

7
CONDIVISIONI

Una storia impossibile quella tra Tosca e il PM Di Muro, ma alla quale nessuno dei due sembra disposto a rinunciare. La seconda puntata di Oltre la Soglia, in onda stasera 13 novembre, continua a seguire le vicende della bella quanto instabile dottoressa interpretata da Gabriella Pession, divisa tra il suo lavoro e la sua complicata vita personale. La donna, infatti, soffre di schizofrenia paranoide. Nei momenti di maggiore stress, ecco apparire sotto forma di allucinazione, Tosca 15, la versione adolescente di se stessa.

Nella puntata di stasera, la protagonista è alle prese con Silvia (Martina Cerroni), che arriva in reparto dopo una crisi rabbiosa a scuola. Per quale motivo una ragazza così amata e studiosa, improvvisamente mostra tanta rabbia? Tosca dovrà indagare anche sulla sua amica Caterina (Beatrice De Mei), che potrebbe non raccontare la verità sulla sua condizione. Il protagonista del secondo episodio della nuova puntata è invece Roberto (Michele Spadavecchia), giovane appassionato di musica. Solo attraverso l’arte, riesce a star bene, ma appena smette appare disorientato e cade in una sorta di prostrazione. Tosca troverà il modo di aiutarlo, avvalendosi anche della collaborazione e l’entusiasmo di tutti i giovani pazienti del suo reparto.

Intanto il Pm PierGiorgio Di Muro non riesce a togliersi dalla testa Tosca e decide di indagare più a fondo sulla donna di cui si sta innamorando. Lei, al contrario, si dimostra sfuggente e rifiuta di confidarsi. Il motivo è semplice: Tosca ha un segreto, racchiuso in un passato difficile da adolescente boderline dal quale tenta di sfuggire. Per farlo, si allontana da chiunque. Eppure, nonostante lo spettro della malattia, Tosca nel suo campo è la migliore, nonché l’unica a capire i giovani pazienti che ogni giorno si rivolgono nel suo reparto.

Nel cast della fiction Mediaset troviamo anche Paolo Briguglia, Alessandro Tedeschi, Nina Torresi, Camilla Ferranti e con la partecipazione di Giorgio Marchesi.

Gabriella Pession si è calata corpo e anima nei panni di Tosca Navarro, primario di un reparto all’avanguardia nella cura di adolescenti con disagi psichici. Un personaggio che ha rappresentato una sfida, come ha confidato sul suo profilo Instagram, in un lungo post:

Come attrice sentivo la necessità di esprimermi attraverso un linguaggio nuovo,di rottura e che fosse capace di colpire il cuore così come accade nella realtà quando si parla di malattia. Ho voluto mostrarmi nella mia vulnerabilità. Ho cercato di scremare fino all’osso il dolore del convivere con una patologia psichiatrica e di aggrapparmi alla vita con coraggio e dignità attraverso Tosca. Questo è per me l’UNICO motivo per cui faccio quello che faccio, cioè L’ATTRICE. Il mio mestiere È comunicare. Emozionare. Tenere compagnia. Ispirare.

La protagonista di Oltre la Soglia è una sorta di super eroina imperfetta, ed è la caratteristica che l’ha convinta a cimentarsi in questa nuova sfida televisiva. Il ruolo è sicuramente diverso da quelli interpretati in tutta la sua carriera artistica:

Esorcizzare la paura di un qualche cosa che è invisibile, impalpabile e sconosciuto come la malattia mentale e attraverso il racconto Dare Voce alla forza interiore che ognuno di noi ha e spesso non sa di avere. Come essere umano e come attrice avevo bisogno di Tosca per dire ad alta voce che non c’è vergogna nell’essere imperfetti, nel non essere i primi, nell’ammalarsi e nel fare fatica a vivere… ogni vita è unica e meravigliosa e vale la pena di essere vissuta al massimo, fino alla fine, fino in fondo, fino a che ce n’è. Se sono riuscita anche solo in uno di questi miei intenti, è un successo.

L’appuntamento con la seconda puntata di Oltre la Soglia è per stasera alle 21:25 su Canale5.

View this post on Instagram

Eccomi qua …finito ora sul set a Napoli e desidero condividere il mio pensiero con voi. Ieri sera su Canale5 è andata in onda la prima puntata di OLTRE LA SOGLIA. E’ stata una grande emozione. Innanzitutto sono onorata per tutti i generosissimi complimenti di colleghi,addetti al lavoro,amici e del mio pubblico ..grazie a tutti davvero 🙏🏻 E’ stata ed e’ una sfida per Mediaset e per me come attrice portare sul piccolo schermo un progetto ed una protagonista così inusuali. Come attrice sentivo la necessità di esprimermi attraverso un linguaggio nuovo,di rottura e che fosse capace di colpire il cuore così come accade nella realtà quando si parla di malattia. Ho voluto mostrarmi nella mia vulnerabilità. Ho cercato di scremare fino all’osso il dolore del convivere con una patologia psichiatrica e di aggrapparmi alla vita con coraggio e dignità attraverso Tosca. Questo e’ per me l’UNICO motivo per cui faccio quello che faccio ,cioè L’ATTRICE. Il mio mestiere E’ Comunicare. Emozionare. Tenere compagnia. Ispirare. Nel caso di Oltre la Soglia… Esorcizzare la paura di un qualche cosa che è invisibile ,impalpabile e sconosciuto come la malattia mentale e attraverso il racconto Dare Voce alla forza interiore che ognuno di noi ha e spesso non sa di avere. Come essere umano e come attrice avevo bisogno di Tosca per dire ad alta voce che non c’è vergogna nell’essere imperfetti,nel non essere i primi,nell’ammalarsi e nel fare fatica a vivere…ogni vita è unica e meravigliosa e vale la pena di essere vissuta al massimo, fino alla fine, fino in fondo ,fino a che ce n’è. Se sono riuscita anche solo in UNO di questi miei intenti,e’ un successo. Vi aspetto mercoledì prossimo con la seconda puntata. Vi voglio bene Gabri ☘️ @oltrelasogliatv @fiction_mediaset @mediasetplay #oltrelasoglia #noisiamooltre #tosca #grazie

A post shared by TOSCA🍀 (@gabriellapession_official) on

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.